Un articolo a caso


Santo Stefano di Ungheria

 
Santo Stefano di Ungheria
Santo Stefano di Ungheria
Santo Stefano di Ungheria

 
La scheda del santo del giorno
 

Nome: Stefano di Ungheria
 
Data della ricorrenza: 16 agosto
 
Periodo: 969-1038
 
Grado della celebrazione: memoria facoltativa
 
Titolo:
 

Preghiera


Assisti, Signore, i tuoi fedeli, nel ricordo di santo Stefano, re d’Ungheria; egli che guidò il suo popolo alla fede di Cristo sia nostro patrono presso di te nel cielo.


In sintesi

Il santo del giorno 16 agosto è Stefano di Ungheria, primo re ungherese, fondatore dello Stato e della Chiesa ungheresi, venerato da cattolici e ortodossi.

0
pubblicatomartedì, 16 agosto 2016 da

 
Il santo del giorno
 
 
Santo Stefano di Ungheria

Santo Stefano di Ungheria

16 agosto: santo del giorno è Stefano di Ungheria, primo re ungherese, fondatore dello Stato e della Chiesa ungheresi. È venerato come santo dalla chiesa cattolica e da quella ortodossa.

Stefano nacque a Esztergom verso il 969 e morì il 15 agosto1038 (il luogo della morte è incerto, Székesfehérvár, Esztergom o Buda).

Fu «re apostolico di Ungheria», ricevette la corona dal papa Silvestro II (1000) ed esercitò il suo compito con grande saggezza e impegno per il bene del suo popolo. A tal proposito riportiamo una citazione dal suo Libellus de institutione morum ad Emericum ducem:

L’osservanza della preghiera è la più grande conquista della salute reale… La preghiera continua è purificazione e remissione dei peccati. Tu poi, figlio mio, ogni volta che ti rechi al tempio di Dio, fa’ in modo di adorare Dio con Salomone, figlio del re, e tu stesso, come re, di’ sempre: “Manda o Signore la sapienza dall’alto della tua grandezza, perché sia con me e con me lavori, affinché io sappia che cosa sia gradito davanti a te in ogni tempo”.

Stefano di Ungheria fondò chiese, monasteri e santuari, e curò l’evangelizzazione dell’Ungheria, coadiuvato dal veneziano Gerardo Sagredo, che fu poi vescovo e martire.

Il Martirologio Romano ne scrive in siffatta maniera: «Santo Stefano, re d’Ungheria, che, rigenerato nel battesimo e ricevuta da papa Silvestro II la corona del regno, si adoperò per propagare la fede cristiana tra gli Ungheresi: riordinò la Chiesa nel suo regno, la arricchì di beni e di monasteri, fu giusto e pacifico nel governare i sudditi, finché a Székesfehérvár in Ungheria, nel giorno dell’Assunzione, la sua anima salì in cielo».

Foto | Di sconosciuto [Public domain], attraverso Wikimedia Commons




Agiografo

 


0 Comments



Non ci sono ancora commenti! Rompi tu il ghiaccio!


Di' la tua!


(richiesto)