0
Posted lunedì, 26 Maggio 2008 by Graphe.it in Poesia e dintorni
 
 

Il segno del sagittario


I colleghi della carta strappata, che ora stanno in Tivù, ti inviteranno ad una trasmissione in dirotta, dove tutti piangono in diretta, e dove qualcuno – presente da mane a sera, e di notte pure – sarebbe bene proclamasse lo sciopero della fama e della rete, qualcuno insomma che vien proclamato artista solo perché muove mani, braccia, e – soprattutto – gambe, cioè gli arti!
Approfittane per mettere a segno i tuoi sogni, se non vuoi che – negativo – ti rimanga per sempre addosso un brutto segno.
Cura di più anche la salute, tu che hai il colesterolo alto e il morale proprio in basso, evitando il tarlo delle uova, per non roderti poi dentro col pesante senso di polpa, che ne deriverebbe a breve. E cerca di non fare le orge piccole!
Giorno sfavorevole: domenica; ti recherai al mare in tenda, ma con la tua compagna non riuscirai comunque ad intenderti!




Graphe.it

 
“La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro; leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare” (A. Schopenhauer)