1
Posted 30 Giugno 2010 by Graphe.it in Poesia e dintorni
 
 

Rimuovo le antiche muraglie: una poesia di Alda Merini

Rimuovo le antiche muraglie: una poesia di Alda Merini

Rimuovo le antiche muraglie: una poesia di Alda Merini

Una intensa poesia di Alda Merini (1931-2009) in cui i temi classici del sentire della poetessa dei Navigli – vale a dire l’intreccio tra erotismo e misticismo – confluiscono su un pezzo di pane che assurge così a simbolo della vita, tanto fisica quanto spirituale.

Rimuovo
le antiche muraglie
per trovare
le praterie del sogno
e incontrare te,
pane incontaminato
che prendo con le labbra.
Sentire la tua lingua di bosco
e l’ansia salina del tuo respiro,
il cuore che si ferma
è il battito di ali di un’anima
che forse se ne va
per morire d’amore.

Foto | avlxyz




Graphe.it

 
“La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro; leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare” (A. Schopenhauer)