1
Posted 2 Ottobre 2010 by Graphe.it in Poesia e dintorni
 
 

Modern Temps


Ubriachi in abito gessato
fiumi di whisky e brillantina
sigarette mai spente
in una trappola di calze a rete
e tacchi troppo alti
Alle note di un vecchio swing
le tue labbra rosse
rosse per piacere
si aprono in un sorriso
stai guardando proprio me
C’è qualcosa di strano nell’aria
non so cos’è
ma di certo so che mi cambierà
Vuoi ballare con me?
Dai, non aver paura
non voglio esagerare
È soltanto una notte
al Modern Temps
Domani chissà se ti ricorderai di me
Ma… sai che c’è?
C’è che io mi innamoro in meno di un secondo
(scusa ma te lo dovevo dire!)
e ti verrò a cercare
nel traffico della città
dentro ad un caffè
magari in un’altra notte
al Modern Temps

Alessandro Spissu

Foto | Athena’s Pix (Catching up)




Graphe.it

 
“La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro; leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare” (A. Schopenhauer)