2
Posted martedì, 14 Dicembre 2010 by Graphe.it in Poesia e dintorni
 
 

Il mio Amato


L’Amato mio è le montagne,
le valli solitarie e ombrose,
le isole straordinarie,
i fiumi rumorosi,
il soffio dei venti amorosi,

è la notte calma
vicina al levarsi dell’aurora,
musica taciuta
solitudine sonora,
è cena che ristora e innamora

Giovanni della Croce, Cantico spirituale
a cura di Stefano Arduini, Città Nuova, Roma 2008

Foto | Keckro




Graphe.it

 
“La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro; leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare” (A. Schopenhauer)