4
Posted martedì, 8 marzo 2011 by Graphe.it in Poesia e dintorni
 
 

Penelope. Una poesia per la festa della donna

Penelope

Penelope e Ulisse

Per la festa della donna, la nostra autrice Anna Rita Armati ci fa dono di una sua poesia dal titolo Penelope. Buona festa a tutte le donne che ci seguono con passione.

Tessi la tela di giorno
E la disfi di notte
Aspettando il tuo uomo
E lo aspetti tutta una vita.
Egli arriva e vuole una prova della tua fedeltà
E non sa quanto è costata l’attesa
Alle tue mani e al tuo cuore.
T’hanno elogiato per pazienza e virtù
Macchiato d’insulti se magari
Non lo avessi aspettato
O amato altri uomini.
A me piace pensare che tu sia rimasta
Fedele
Solo a te stessa e ai tuoi sogni
Che tutto quel tempo
Hai intessuto la trama e l’ordito
Della tua vita
E se a Ulisse non piace quello che trova
Riprendesse pure i suoi lunghi viaggi
Perché Itaca è tua
Te la sei conquistata giorno per giorno
Con solitudine
Guardando il tuo mare usurpato da uomini
Camuffati da re
È Ulisse
Solo chi arrivando s’inchina dinanzi al tuo trono
senza indugiare o senza pretendere prove
senza chiedere tanti perché
e lo ami tutta una vita.
Questa e la sola Penelope
Che io riconosca.

Foto | Di kladcat [CC BY 2.0], attraverso Wikimedia Commons




Graphe.it

 
“La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro; leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare” (A. Schopenhauer)