0
Posted domenica, 24 Aprile 2011 by Graphe.it in Zibaldone
 
 

Due pensieri sulla Pasqua

Pasqua - Raffaello

Sinceri auguri di buona Pasqua dalla Graphe.it edizioni. Come augurio e come riflessione vi proponiamo due frasi: una di Dostoevskij e una di papa Paolo VI. Ancora auguri!

Il segreto dell’esistenza umana non sta soltanto nel vivere, ma anche nel sapere per che cosa si vive.

Fedor M. Dostoevskij

L’ottimismo vince. La vita, per chi vuole, è al termine del dramma umano. La felicità esiste e si può conquistare […] Questa concezione positiva e ottimista, derivata dal mistero della vita risuscitata, illumina non solo il mondo esteriore all’uomo; illumina altresì il suo mondo interiore, il suo cuore. Nessun dubbio che il cuore dell’uomo, dell’uomo contemporaneo specialmente, tende alla vita, alla crescita, alla ricchezza del sapere e dell’avere, alla potenza del volere e del godere, tende alla beatitudine. E nessun dubbio altresì che la stessa aspirazione alla beatitudine, aspirazione alimentata, stimolata, inasprita dalle conquiste che fanno oggi l’uomo fiero e avido di nuovi progressi, crea nel suo cuore dei vuoti desolanti, delle angosce paurose, dei pessimismi radicali, delle incertezze finali, che lo rendono profondamente infelice […] Oh! lasciate allora che Noi rinnoviamo al mondo il messaggio dell’esultanza pasquale. Da annuncio si fa augurio. Da augurio si fa profezia, aspirazione almeno e preludio, per sua intrinseca virtù, di una rigenerazione della storia umana presente.

Paolo VI





Graphe.it

 
“La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro; leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare” (A. Schopenhauer)