0
Posted lunedì, 21 Novembre 2011 by Graphe.it in Mondolibri
 
 

Piccoli eBook crescono


I numeri! Vogliamo vedere i numeri! Ogni volta che si affronta l’argomento ebook è lì che si va a parare. Ed è lì che, di solito, ci si ferma. Vero, in Italia la quota di mercato è ancora modesta (i dati diffusi di recente dall’Associazione italiana editori fissano allo 0,05% il valore complessivo del libro elettronico), ma in Gran Bretagna la percentuale sfiora il 3% e negli Stati Uniti ha ormai raggiunto il 10%. A fare la differenza sono la diffusione planetaria della lingua inglese e il modello distributivo imposto da Amazon.com, la megalibreria globale al cui interno, da qualche giorno, è possibile acquistare oltre duemila titoli in lingua italiana provenienti dal catalogo del gruppo Mondadori. In attesa che – da qui a qualche settimana, si mormora – Amazon lanci anche nel nostro Paese il lettore digitale Kindle. A quel punto il balzo evolutivo sarà solo questione di tempo.

Anche da noi, insomma, i numeri qualcosa iniziano a rivelare. Ma continuano anche a nascondere molto, specie per quanto riguarda le piccole sigle indipendenti che, a differenza degli editori tradizionali, investono direttamente sul formato elettronico, senza più ricorrere al supporto cartaceo.

Punta sulla narrativa in forma breve, da leggere durante uno spostamento in tram o in metropolitana, anche la collezione eTales, appena varata da Graphe.it, una casa editrice che già dispone di un profilo internet ben riconoscibile. «Non c’è concorrenza fra carta e display – spiega il direttore di collana Luigi Milani -. Le ricerche condotte negli Usa sono molto chiare nel mostrare come con l’avvento dell’ebook si accentui la tendenza a comprare più libri. Solitamente se ne discute in termini di marketing, noi proviamo a scommettere sulla promozione della lettura, presentando racconti inediti di autori italiani, tra cui Valerio Varesi». Sì, ma se arriva Amazon? «Beh, sappiamo che l’ingresso di una realtà così imponente comporta un considerevole allargamento del mercato – risponde Milani -. E finora sono stati proprio i piccoli ad avvantaggiarsene di più».

Alessandro Zaccuri su Avvenire, 15/12/2011

Foto | Mike Licht




Graphe.it

 
“La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro; leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare” (A. Schopenhauer)