1
Posted martedì, 14 Febbraio 2012 by Graphe.it in Poesia e dintorni
 
 

Poesia per San Valentino: Sì, credetemi, amore è tutto questo

Sì, credetemi, amore è tutto questo

Sì, credetemi, amore è tutto questo: una poesia di Félix Lope de Vega

Tra i circa tremila sonetti composti dal drammaturgo spagnolo Félix Lope de Vega (1562-1635) c’è un amaro e autoironico catalogo d’amore in cui l’autore prova a spiegare tutto quello che si prova quando si è innamorati. Titolo del componimento è Sì, credetemi, amore è tutto questo e se avete provato l’amore, quello vero, non potete che dar ragione allo scrittore spagnolo del Gran Secolo.

Una poesia ideale, per San Valentino, la festa per gli innamorati, che vi proponiamo nella traduzione di Roberto Paoli che ne ha curato l’edizione per Einaudi.

Sì, credetemi, amore è tutto questo

Abbandonarsi, ardire, esser furioso,
tenero, aspro, liberale, schivo,
animoso, accasciato, morto, vivo,
leale, infido, vile e coraggioso;

non trovar fuor del bene agio e riposo,
mostrarsi altero, mite, egro, giulivo,
stizzito, pusillanime, aggressivo,
soddisfatto, adontato, sospettoso;

voltar le spalle al chiaro disinganno,
bere veleno per liquore grato,
scordarsi del profitto, amare il danno;

creder che un cielo è in un inferno entrato,
dar l’anima e la vita a un disinganno:
quest’è amore: lo sa chi l’ha provato.

Foto |  William Warby




Graphe.it

 
“La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro; leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare” (A. Schopenhauer)