0
Posted mercoledì, 1 agosto 2012 by Graphe.it in Mondolibri
 
 

In ricordo di Gore Vidal (1925-2012)

Gore Vidal (1925-2012)
Gore Vidal (1925-2012)

Lo scrittore Gore Vidal è morto a 86 anni nella sua casa di Los Angeles. Molti sono i motivi per amare le sue opere. Noi vogliamo ricordarlo con due testi suoi.

Due citazioni di Gore Vidal

Il primo è un suo celebre aforisma, sferzante, che mette alla berlina il modo di porsi dinanzi alla scrittura da parte di alcuni scrittori:

Scrivere narrativa è diventata una professione sacerdotale nei paesi che hanno perso la loro fede.

L’altro passo è tratto dalla splendida commedia Myra Breckinridge in cui l’autore si concentra sull’esperienza del lettore:

Non comincerò dal principio perché non c’è principio, ma solo da un mezzo in cui tu, fortunato lettore, sei appena capitato, ancora ignaro di ciò che ti faranno nel corso del nostro comune viaggio nel mio intimo. No, nel nostro intimo. Perché noi siamo, almeno nell’atto di questa creazione, una cosa sola, ciascuno nella trappola del tempo: tu dopo, io subito, attentamente, pensosamente formando lettere per comporre parole che compongano frasi.

Riposa in pace, Gore Vidal!

Foto | Mark Coggins from San Francisco (Gore Vidal) [CC-BY-2.0], attraverso Wikimedia Commons




Graphe.it

 
“La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro; leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare” (A. Schopenhauer)