0
Posted 3 Ottobre 2012 by Susanna Trossero in Mondolibri
 
 

I dodici passi della scrittura cinematografica. Il viaggio dell’eroe


A proposito di scrittura cinematografica, lo sceneggiatore Christopher Vogler ha considerato che – in ogni storia – vi sono alcune costanti che possono essere raggruppate in questi dodici punti che vi mostriamo. Nel suo libro Il viaggio dell’eroe. La struttura del mito ad uso di scrittori di narrativa e di cinema, non li evidenzia come tappa obbligatoria, ma ci fa notare come un film possa avere analogie con molti di questi.

I dodici passi sono a loro volta racchiusi in tre gruppi che rappresentano anch’essi momenti fondamentali di una storia.

Partenza
1. Mondo ordinario – l’eroe si trova in una situazione di normalità in cui, però, non si sente a proprio agio.
2. Chiamata all’avventura – l’eroe riceve un invito a fare qualcosa per modificare la situazione
3. Rifiuto del richiamo – l’eroe percepisce il rischio che il cambiamento comporta.
4. Superamento di esitazioni e paure – avviene attraverso il sostegno di un mentore.
5. Superamento della prima soglia – l’eroe accetta la sfida: siamo nel punto di non ritorno.

Discesa, iniziazione
6. Si mettono alla prova alleati e nemici – alla scoperta della nuova condizione.
7. L’approccio – l’eroe si è ambientato e si prepara ad affrontare una sfida.
8. La terribile prova – l’eroe affronta direttamente la minaccia.
9. Ricompensa – se l’eroe sopravvive avrà un premio.

Ritorno
10. Via del ritorno – l’eroe raccoglie le sue risorse e completa l’opera.
11. Resurrezione – è la sfida definitiva che mette alla prova ciò che ha imparato.
12. Ritorno con l’elisir – l’eroe torna nel suo mondo ordinario ma porta con sé un dono a beneficio di tutti.

Foto | Robert Couse-Baker




Susanna Trossero

 
Susanna Trossero è nata a Cagliari e vive a Roma. Ha fatto della scrittura la sua principale occupazione. Ha pubblicato poesie, raccolte di racconti, romanzi, e sta lavorando ad altri progetti. È un’appassionata di racconti brevi.