0
Posted mercoledì, 13 Febbraio 2013 by Susanna Trossero in Mondolibri
 
 

Il romanzo Adele in Sardegna, impressioni sulle presentazioni

Susanna Trossero - Francesco Tassiello, Adele
Susanna Trossero - Francesco Tassiello, Adele

Susanna Trossero - Francesco Tassiello, AdeleIl romanzo psicologico Adele, edito dalla Graphe.it e scritto a quattro mani da me – Susanna Trossero – e dallo psicosessuologo Francesco Tassiello, proprio nel fine settimana appena passato ha saltato il mare per raggiungere la mia terra, la Sardegna.

Venerdì 8 febbraio è stato accolto dal comune di Gonnesa nella bellissima sala S’Olivaru, e qui la presentazione si è trasformata in una sorta di seduta terapeutica: si è deciso di comune accordo con i presenti, di formare un grande cerchio con le sedie e di lasciarsi andare tutti insieme a riflessioni sulla difficoltà del vivere in coppia. Adele era tra noi, e faceva sentire la sua voce attraverso le letture della dottoressa Simonetta Lisci, ma era rappresentata anche dalla relatrice Loriana Pitzalis, assessore alla cultura di Carbonia nonché scrittrice. Una serata incredibilmente intrigante, durante la quale il romanzo si è trasformato in esperienze di vita vissuta tradotte poi dalla materia del coautore del libro, in una mescolanza di fantasia e realtà che a tutti ha preso la mano.

Sabato 9 invece, è stata la volta della sala congressi della biblioteca comunale di Carbonia dove, nel giro di pochi minuti, non vi erano più posti a sedere disponibili, tanta era la partecipazione. Ancora affiancati dalla stessa relatrice, Francesco Tassiello ed io abbiamo sviscerato il tema del romanzo supportati dalle letture di due giovani appassionati di teatro: Omar e Ramona. Grazie alle loro voci è stata data una grande intensità ai brani scelti, e gli applausi non si sono fatti attendere.

Come ultima tappa, la nostra Adele è stata ospitata dalla Domus Art di Quartucciu, in provincia di Cagliari; là ci attendevano l’associazione culturale In Arcus e l’assessore alla cultura della stessa cittadina; il calore di tutto il gruppo ci ha subito messi a nostro agio e, anche qui, la grande e bellissima sala pullulava di persone di ogni età interessate al mondo dei libri e all’argomento trattato: “Mutilante è vivere in coppia o in piena e consapevole solitudine?”

Il dibattito è stato interessante, la partecipazione di tutti ha fatto sì che ci dilungassimo oltre l’orario previsto e proseguissimo la piacevole chiacchierata in compagnia di deliziosi dolciumi.

Tre giornate intense, volti nuovi e conosciuti, parole e condivisioni che sempre ci arricchiscono, mentre Adele è ora in tantissime case dell’isola, a raccontare e raccontarsi nella speranza di lasciare qualcosa dentro ai suoi nuovi lettori.

E adesso, rientrati nella penisola, vi aspettiamo a Roma il 14 marzo alle ore 19, all’Hotel Villa Pirandello, in via Antonio Bosio 15/B.

Ringrazio di cuore tutti coloro che ci hanno letti, che ci stanno leggendo e che ci leggeranno.




Susanna Trossero

 
Susanna Trossero è nata a Cagliari e vive a Roma. Ha fatto della scrittura la sua principale occupazione. Ha pubblicato poesie, raccolte di racconti, romanzi, e sta lavorando ad altri progetti. È un’appassionata di racconti brevi.