0
Posted 9 Marzo 2013 by Jean Bukowski in Recensioni
 
 

Alla scoperta di Genova


È passato diverso tempo da quando il Petrarca scrisse “vedrai una città regale, addossata ad una collina alpestre, superba per uomini e per mura, il cui solo aspetto la indica signora del mare” e Genova divenne per tutti “la Superba”, ma la città della Lanterna, il faro portuale simbolo del capoluogo della Liguria, ha mantenuto intatti il suo fascino e la sua bellezza. Il centro storico di Genova, infatti, conserva ancora i segni dei gloriosi trascorsi di repubblica marinara e nei celebri caruggi vicino al porto si respira ancora tutto il fascino della città di mare. Inoltre, Genova è una città che offre tanto a chi ci vive e a chi la visita, sia per la sua vivacità culturale sia per le tante opportunità di svago e divertimento, dovute alla presenza del mare e alla grande quantità di bar, ristoranti e locali.

Chi decide di organizzare una vacanza a Genova di certo, dunque, non se ne pentirà. Prima di partire, però, bisogna decidere dove soggiornare, se nel centro storico o nei pressi del mare oppure appena fuori dalla città. Se si preferisce rimanere fuori dal traffico e scegliere una posizione strategica per eventualmente concedersi un’escursione nelle celebri e vicine località di Portofino, Camogli e San Fruttuoso, si può prenotare una stanza all’Idea Hotel Genova San Biagio, ubicato a pochi minuti dall’uscita autostradale Genova Bolzaneto e a breve distanza dall’Aeroporto Cristoforo Colombo. L’Idea Hotel Genova San Biagio è un esclusivo albergo a quattro stelle, dotato di ristorante interno e di un centro congressi, e dista circa quindici chilometri dal centro storico.

Pernottare qui è, quindi, consigliato a chi si muove in auto oppure la noleggia in loco, mentre chi si sposta coi mezzi deve considerare almeno un’ora di tragitto per arrivare in centro. Una volta raggiunto il cuore di Genova, non resta che godersi le tante attrattive a disposizione. Si può cominciare dall’Acquario, nelle cui settantuno vasche, sguazzano circa ottocento specie marine diverse, per un totale di ben diecimila esemplari. L’Acquario di Genova è il più grande in Italia e il secondo in Europa ed è stato progettato dal famoso architetto Renzo Piano che proprio a Genova è nato. Recentemente, Piano ha anche disegnato la nuova vasca dei delfini, che prevede uno spazio espositivo congegnato su due livelli e sarà aperta al pubblico dalla primavera del 2013.

Non solo mare, però. Un itinerario a Genova deve includere l’esplorazione dei più antichi rioni della città e passeggiate senza meta per i caruggi, le stradine che si snodano nel centro e offrono scorci da favola. Inoltre, vale la pena ammirare i Palazzi dei Rolli, che ospitavano esponenti di rilievo dello Stato della Repubblica Marinara, e la Cattedrale di San Lorenzo, costruita nel 1098. Fra le piazze, consigliamo di non perdere la splendida Piazza San Matteo.

Foto | ho visto nina volare




Jean Bukowski