Random Article


Jorge Mario Bergoglio. Il Papa venuto dalla fine del mondo ci insegna come “Guarire dalla corruzione”

 
Jorge Mario Bergoglio (papa Francesco), Guarire dalla corruzione
Jorge Mario Bergoglio (papa Francesco), Guarire dalla corruzione
Jorge Mario Bergoglio (papa Francesco), Guarire dalla corruzione

 
Scheda del libro
 

Autore: Jorge Mario Bergoglio (Papa Francesco)
 
Titolo: Guarire dalla corruzione
 
Casa editrice: EMI
 
Anno: 2013
 
ISBN: 9788830721371
 
Pagine: 64
 
Formato: cartaceo
 
Genere: , , ,
 
Il nostro voto
 
 
 
 
 


User Rating
4 total ratings

 


In sintesi

“Guarire dalla corruzione” è un saggio breve di Jorge Mario Bergoglio, papa Francesco. È denso di concetti e temi importanti che porta a riflettere.

0
Posted giovedì, 11 Aprile 2013 by

 
La nostra recensione
 
 

Jorge Mario Bergoglio, Papa Francesco, Guarire dalla corruzioneDopo aver assistito a Roma, nella sede de La Civiltà Cattolica, alla presentazione dei primi due libri in italiano di papa Francesco, mi sono sentita particolarmente incline alla lettura di Guarire dalla corruzione, edito dalla Emi. Saranno state le parole di don Ciotti, appassionate e tuonanti come è nel suo stile…

La prima cosa interessante da notare è che si tratta di un articolo del 1991, scritto dall’allora arcivescovo di Buenos Aires Jorge Mario Bergoglio, quindi più di vent’anni fa, ma vi assicuro che è di un’attualità incredibile. Mi sono stupita soprattutto perché Bergoglio, in questo suo scritto, fa ovviamente riferimento alla “sua” realtà di quel momento, ma il suo pensiero si può adattare alla realtà di qualunque luogo e tempo. Probabilmente perché la corruzione non ha né confini né età, purtroppo.

La disamina puntigliosa di Bergoglio prende in esame soprattutto la corruzione dei credenti, dei religiosi. Questo aspetto l’ha sottolineato anche padre Spadaro, presente anche lui alla presentazione del libro. Spadaro consigliava, scherzosamente, di non leggere Guarire dalla corruzione prima di dormire. Lui stesso ha avuto dei problemi e non ha dormito tutta la notte; semplicemente perché è un testo che ti porta a guardare dentro di te e a farti delle domande. Le risposte che si possono trovare dentro noi stesso possono non essere così scontate.

“Peccatore sì, corrotto no!” recita nelle prime pagine papa Francesco. Il peccato si perdona. Dio non si stanca di perdonare ma, al contrario, siamo noi, secondo Bergoglio, che ci stanchiamo di chiedere perdono. È questo che succede al corrotto perché pensa di non aver bisogno di nessuno per salvarsi. Il corrotto riesce sempre a gestirsi in ogni situazione, salva le apparenze.

Il corrotto coltiverà, fino alla squisitezza, le buone maniere… per poter così nascondere le sue abitudini.

Un saggio breve, ma denso di concetti e temi così importanti che porta a riflettere su ogni singola parola che si legge.

La postfazione porta la firma di Pietro Grasso, voce autorevole nella lotta alla corruzione e alla Mafia, che ha abbandonato la magistratura per dedicarsi alla politica. È lo stesso Grasso a notare come, nei giorni in cui veniva eletto papa Francesco, il papa venuto dalla fine del mondo per portare una calda brezza di rinnovamento, la sua vita veniva stravolta con la nomina a Presidente del Senato.

Jorge Mario Bergoglio (papa Francesco)
Guarire dalla corruzione
EMI 2013
ISBN 9788830721371
pp 64, euro 6,90




Chiara Perseghin

 
Chiara Perseghin, nata a Padova, vive e lavora a Roma ormai da molti anni. L’amore per la lettura l’ha portata qualche anno fa ad aprire un blog letterario e ora si ritrova a scrivere su vari siti e riviste che parlano di libri. È autrice di diversi racconti pubblicati su antologie collettive. Addetta stampa di alcune case editrici, lavora in Rai da molti anni.


0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.