0
Posted mercoledì, 12 Giugno 2013 by Piperita Patty in Racconti e testi
 
 

E tu di che fobia sei? Le fobie strane e curiose

E tu di che fobia sei? Le fobie strane e curiose

Parliamo di fobie… anche io ne ho qualcuna, o meglio, pensandoci bene io ne ho parecchie, anzi, facendo un analisi più approfondita sono poche le cose di cui non ho paura, ma questo forse diverrà un altro episodio di questa mia rubrica.

Ho paura dei topi, e voi direte: “No … sono loro ad aver paura di te”, ma io ho dei seri dubbi, perché i topi quando mi vedono non salgono sopra le sedie perdendo ogni tipo di forza e dignità in preda ai sudori freddi e alle urla. Io li ho guardati e non fanno così… mentre io sì! Non posso spiegare cosa mi succede ma la vista di topi, cavallette, locuste, grilli, falene, mantidi religiose e tutti i componenti della famiglia di questi simpaticissimi animaletti mi terrorizza, il cervello si scollega e non ci sono ca… ehm… non c’è soluzione.

Ma dove nascono le fobie? Ho trovato un elenco di fobie in internet e ho dovuto chiudere il browser alla lettera b perché ne avevo già riscontrate diciotto che mi appartengono. Per esempio la brontofobia, che non si riferisce alle persone che brontolano ma è la paura dei tuoni e io ce l’ho.

Poi la curiosità ha preso il sopravvento e ho continuato a scorrere l’elenco, scoprendo che esiste la tafofobia e cioè l’intensa e incontrollata paura di essere sepolto vivo. Ma stiamo scherzando? Perché c’è qualcuno che non soffre di questa fobia? A qualcuno piace l’idea di avere tonnellate di terra sopra?

Continuando a leggere sono rimasta sempre più perplessa leggendo che esiste la cleptofobia, ossia la paura di rubare. A questa si può porre rimedio comprando come fanno tutti, così non si rischia neanche la claustrofobia da cella in prigione!

Riparlando di me ho anche la elasmofobia: paura degli squali, anche del buio e dei rumori (ma questo è perché penso che ci siano topi!)

Ma mica sto bene con tutte queste paure, e infatti ho anche la fobofobia che è la paura di aver paura. Sì, lo so, non sono messa benino, ma in compenso mi rassicura il pensiero di non avere tutta una serie di fobie che ho trovato molto curiose e che voglio condividere con voi. Eccole:

  • Amatofobia: paura della polvere (no, non ce l’ho, anche perché la non-voglia di pulire prenderebbe il sopravvento).
  • Bromidrofobia o bromidrosifobia: avversione per gli odori corporei (comunque conosco qualcuno a cui questa paura farebbe bene).
  • Coproasfissiofobia: paura di essere soffocati dalle feci (???).
  • Didascaleinofobia: paura di andare a scuola (vedi? Sapere dell’esistenza di questa fobia mi sarebbe servita in passato!).
  • Eufobia: paura di sentire buone notizie (no, casomai il contrario!).
  • Tricofobia: paura dei capelli (ditelo ai calvi!).

Ce ne sono tantissime altre; per “imparanoiarvi” un po’ potete consultare il dizionario delle fobie.

Io, per evitare di diventare una panofobica o pantofobica, e cioè una che ha paura di tutto, lascio proseguire a voi la ricerca!

Foto | © Belyaevskiy – Fotolia.com




Piperita Patty

 
Non è la Piperita Patty di Peanuts, ma ha la sua stessa verve e forza. Una Piperita Patty made in Italy, in Sardegna a voler essere precisi!