0
Posted 8 Dicembre 2013 by Anais Vin in Mondolibri
 
 

Più libri più liberi 2013: riflessioni a caldo sulla fiera della piccola e media editoria

Più libri più liberi: fiera della piccola e media editoria 2013 a Roma

La XII edizione della fiera delle piccola e media editoria Più libri più liberi sta volgendo al termine. Il tema della manifestazione di quest’anno è stato: Parti da un libro. Da quel che ho potuto constatare di persona c’è stato un successo di pubblico, almeno nella giornata di sabato: chissà che poi i numeri invece non mi smentiscano!

Probabilmente nel nostro Paese non si legge tanto ma comunque c’è grande interesse e attenzione a un’editoria di nicchia. Negli ultimi anni ha avuto grande impulso il disegno, e sono aumentati i fumetti: ne ho trovati molti di più alla Fiera di quest’anno e, soprattutto, ho notato che sono pubblicati da diverse case editrici e non più solo da alcune.

Molto ricco e denso di appuntamenti il programma culturale della fiera. Il senso di un’agenda così fitta è spiegato sul sito della manifestazione:

Il programma culturale di Più libri più liberi nasce con l’intenzione di fornire agli editori una maggiore visibilità, offrendo loro l’opportunità di presentare libri o di discutere sui più variegati temi riguardanti il mondo della cultura e dello spettacolo. Da reading a mini concerti, da tavole rotonde a improvvisazioni teatrali, le dieci sale a disposizione raccolgono nei quattro giorni oltre trecento eventi interamente proposti dall’editoria indipendente italiana.

Questa, come forse i più sanno, fiera della piccola e media editoria ha rischiato di cambiare sede e città: ma, a quanto pare la capitale è stata riconfermata a discapito di Milano e Bologna, le due città del nord prese in considerazione.

Quello che probabilmente potrebbe essere migliorato è il prezzo dello stand che la casa editrice deve pagare per potervi partecipare: a detta di molti espositori è troppo oneroso. Il Palazzo dei Congressi ha un’ottima ubicazione ed è senza dubbio ampio, ma risulta, forse, troppo dispendioso: è forse giunto il momento di trovare un’altra location per questa importante fiera del settore?

Per me, comunque, rimane sempre un appuntamento al quale cerco di non mancare, e che segno sull’agenda già al principio dell’anno.

Più libri più liberi: fiera della piccola e media editoria 2013 a Roma

Più libri più liberi: fiera della piccola e media editoria 2013 a Roma

Più libri più liberi: fiera della piccola e media editoria 2013 a Roma

Più libri più liberi: fiera della piccola e media editoria 2013 a Roma

Più libri più liberi: fiera della piccola e media editoria 2013 a Roma

Più libri più liberi: fiera della piccola e media editoria 2013 a Roma




Anais Vin

 
Sono nata a Roma nell'anno del titolo di un celebre libro di Orwell. Normalmente vivo qui, ma mi sposto di frequente. Leggo molto e bevo altrettanto. Amo la buona compagnia, il cibo, viaggiare e la musica. Anais Vin è lo pseudonimo che utilizzo per questa rubrica; il mio vero nome è Alessia Cattarin.