0
Posted giovedì, 2 aprile 2015 by Nymeria in Mondolibri
 
 

Libri fantasy umoristici: da Mondo Disco a Percy Jackson

Libri fantasy umoristici: da Mondo Disco a Percy Jackson

Adoro semplicemente i libri fantasy umoristici. Partiamo dallo scrittore di libri fantasy per eccellenza, Terry Pratchett, recentemente scomparso. Il suo stile unico riesce a prendere in giro gli stereotipi più comuni della letteratura fantasy, ma non solo: nelle sue pagine troviamo anche riferimenti alla vita quotidiana, il che rende il tutto ancora più divertente. Se non conoscete Mondo Disco, molto, molto male: non potete non apprezzare MORTE che parla tutto in maiuscolo (e l’adorabile MORTE DEI TOPI), il gattaccio Greebo, Nonnina Wheaterwax, il Baule, il Bibliotecario e tutti gli altri protagonisti di questa serie. Personalmente mi piacciono tutti i suoi libri, pur se preferisco nettamente il Pratchett che parla della Sorellanza Stregonesca o le avventure di MORTE, anche se ho adorato Maledette Piramidi con la camminata laterale ufficiale e la trilogia di A me le guardie.

Altri libri fantasy molto divertenti sono quelli scritti da Rick Riordan. Tutti, nessuno escluso: che preferiate la mitologia greca e Percy Jackson o quella egizia con le Kane Chronicles poco importa. Riordan ha un metodo tutto suo di rivisitare e attualizzare le storie e gli dei delle diverse mitologie: i suoi personaggi sono ironici, i dialoghi brillanti e le trame più che mai contorte. Diciamo che i suoi eroi non si prendono molto sul serio, infarciscono anche i momenti di tensione con battute e arguzie assolutamente esilaranti e irriverenti.

Un altro autore dallo stile di scrittura molto brillante, in cui i personaggi si dimostrano uno più arguto dell’altro, è il compianto David Eddings. Se non lo avete già fatto, leggete i cicli del Belgariad, dei Mallorean, degli Elene e dei Tamuli. Lo so, forse adesso siamo abituati a ben altre trame, magari alcune parti della storia le troverete scontate, ma la sagacia di alcune delle battute dei personaggi di David Eddings hanno fatto la storia del fantasy.

Altri autori molto divertenti e brillanti sono Jonathan Stroud e Diana Wynne Jones. Il primo è l’autore della trilogia di Bartimeus, anche lui ha un approccio decisamente brillante alla trama e ai personaggi, mai scontati. Ultimamente in Italia è stato pubblicato anche il primo volume della nuova serie Lockwood & Co. , ve la consiglio. Diana Wynne Jones è l’autrice della serie di Chrestomanci e di Howl (da cui Miyazaki ha tratto il lungometraggio d’animazione Il castello errante di Howl): anche lei inserisce spesso battute divertenti e spiritose e i suoi personaggi sono spesso ironici.

Foto | Bangdoll




Nymeria

 
Nerd inside, come scopo nella vita sto cercando di leggere tutta la letteratura fantasy possibile e immaginabile.. Beh, poi ci sono anche i manga, i videogiochi, i telefilm, i film... ce la farò?