0
Posted domenica, 14 Giugno 2015 by Eleonora Cocola in Mondolibri
 
 

Libri classici per l’estate

Libri classici per l'estate

Sarà il clima tropicale degli ultimi giorni, sarà la fine delle scuole, fatto sta che, anche se il solstizio non è ancora arrivato, c’è decisamente aria di estate! Alle vacanze manca poco, e se non avete ancora deciso cosa portarvi da leggere sotto l’ombrellone, ecco qualche consiglio di libri classici per l’estate.

Se durante le vacanze amate farvi coinvolgere da un bel giallo, ve ne consiglio uno un po’ diverso dal solito: Aristotele detective di Margaret Doody, un bellissimo giallo storico ambientato nell’Atene del 300 a.C.

Se invece preferite rilassarvi dedicandovi a qualche lettura un po’ zen, leggete Siddharta di Herman Hesse, il romanzo ispirato alla vicenda di Siddharta Gautama, Buddha per gli amici: abbandonarsi a questa lettura tra lirica ed epica, narrazione e meditazione, vi aprirà un mondo basato sulle dottrine induiste e buddhiste.

Volete lanciarvi nella lettura di un bel classico, di quelli impossibili da affrontare durante l’anno, complici la mole di impegni e lo stress? Potrebbe essere il momento propizio per avventurarvi in uno dei capolavori della letteratura russa: con Anna Karenina di Tolstoj, appassionante storia di un adulterio, non rischiate di annoiarvi!

Sulla strada di Jack Kerouac è il romanzo perfetto da leggere quando si è in partenza, il classico della letteratura di viaggio per eccellenza: vi aiuterà a riscoprire il vero significato del viaggio, e vi ricorderà che a volte, come canta anche Cremonini, «non è importante dove, conta solamente andare».

Ma veniamo a qualcosa di più nuovo: se ancora non lo avete fatto, è il momento di leggere Il cardellino di Donna Tartt, vincitore del premio Pulitzer nel 2014: non fatevi scoraggiare dalla mole: la trama avvincente, fra thriller e romanzo di formazione, e lo stile incalzante lo rendono una lettura veloce e gradevolissima.

Vi siete appassionati alla serie House of Cards? Oppure ne avete tanto sentito parlare e non vedete l’ora di scaricarla? Perché non leggere i libri di Michael Dobbs da cui è stata tratta la serie? Stesso discorso vale per la seguitissima Game of Thrones: anche se non vi siete persi una puntata, vale davvero la pena di leggere i romanzi di George Martin, anche perché le differenze rispetto alla serie ci sono eccome, e i libri non mancheranno di stupirvi.

Tra le novità degli ultimi mesi vi segnalo Piccola Dea di Rufi Thorpe, uno straordinario romanzo che, trattando in profondità tematiche come l’amicizia femminile e la maternità, è un inno alla femminilità, lati oscuri compresi.

Un’altra splendida opera da poco in libreria è l’ultimo libro di Susanna Tamaro, Un cuore pensante: un vero e proprio diario dell’anima in cui l’autrice si mette a nudo mostrando il suo personalissimo e spirituale sguardo sulla realtà.

Infine, una storia a dir poco straordinaria di coraggio e libertà: Io so perché canta l’uccello in gabbia di Maya Angelou non è esattamente una novità (fu pubblicato per la prima volta nel 1969), ma ne è uscita da pochissimo una nuova edizione, ed è l’occasione per prendere in mano uno dei romanzi più importanti del Novecento e uno dei migliori libri di sempre.

Foto | Pixabay




Eleonora Cocola

 
Laureata in Lettere Moderne, vivo a Milano dove mi occupo di comunicazione e ufficio stampa. Amante dei libri fin da bambina, la letteratura e l'arte (specie il teatro, che pratico come attrice amatoriale) sono da sempre le mie più grandi passioni.