0
Posted 27 Agosto 2015 by Nymeria in Mondolibri
 
 

Libri fantasy giapponesi: qualche consiglio

Libri fantasy giapponesi: qualche consiglio

Particolare della locandina del film “La città incantata” di Hayao Miyazaki liberamente ispirato al romanzo fantastico Il meraviglioso paese oltre la nebbia di Kashiwaba Sachiko

State cercando dei libri fantasy giapponesi o quanto meno di ispirazione giapponese, cinese o comunque orientale? Partiamo con la casa editrice Kappalab che ci propone diversi romanzi appartenenti a questo sottogenere: abbiamo per esempio Una tomba per le lucciole di Akiyuki Nosaka, La città incantata di Sachiko Kashiwaba, Kiki consegne a domicilio di Eiko Kadono, tanto per citarne qualcuno: tutti romanzi da cui lo Studio Ghibli di Hayao Miyazaki ha tratto gli omonimi lungometraggi d’animazione.

Recentemente mi è capitato di leggere La figlia della spada. Le cronache delle spade di Inazuma di Steve Bein, di cui è anche uscito un sequel. Ambientato nel Giappone moderno, trasmette però le antiche leggende giapponesi con nuovo vigore. Edita da Mondadori abbiamo poi la trilogia di Lian Hearn (pseudonimo di Gillian Rubinstein) dal titolo La leggenda di Otori (La leggenda di Otori, Il viaggio di Takeo e L’ultima luna), questa volta ambientata nell’antico Giappone. Dovrebbero esisterne in teoria anche dei sequel.

Un libro orientaleggiante che mi è piaciuto molto è però La rinascita di Shen Tai di Guy Gavriel Kay, che confesso di aver adorato anche nel ciclo più classico di Fionavar. Ispirato alla dinastia Tang cinese, le ambientazioni sono orientaleggianti così come anche la filosofia di vita dei protagonisti. Inoltre ha anche il pregio di essere un volume singolo autoconclusivo, il che, lo sappiamo bene, nella letteratura fantasy è un evento più unico che raro. Altro romanzo fantasy di stile giapponese è anche Moribito, il guardiano dello spirito di Nahoko Uehashi, forse non entusiasmante come i precedenti, ma se amate i romanzi fantasy di impianto orientale non potete farvelo sfuggire.

Se cercate altro, ricordate poi tutta l’infinita serie di manga, light novel e romanzi da essi derivati provenienti dal Giappone. Spesso, infatti, per quanto riguarda i manga di successo, vengono poi anche creati i relativi romanzi.




Nymeria

 
Nerd inside, come scopo nella vita sto cercando di leggere tutta la letteratura fantasy possibile e immaginabile.. Beh, poi ci sono anche i manga, i videogiochi, i telefilm, i film... ce la farò?