0
Posted venerdì, 25 Settembre 2015 by Graphe.it in Editoriale
 
 

La supplica di Brahma, di Mariano Lamberti: novità editoriale

La Graphe.it edizioni presenta il nuovo libro di Mariano Lamberti, regista e poeta, dal titolo: La supplica di Brahma, un’indagine profonda e suggestiva capace di risvegliare sentimenti e passioni nascoste, e contemporaneamente di portare il lettore a una profonda riflessione.

Introdotto dalle sentite parole di Filippo La Porta La supplica di Brahma è “la struggente preghiera mistica” con cui Lamberti si fa “macchina da scrivere dell’universo”.

Se da un lato il titolo richiama una scena archetipica della tradizione indiana – quando Buddha, appena “illuminato” dopo la meditazione sotto il grande albero, coglie la supplica di Brahma, creatore dell’universo, e torna dagli uomini per donare la sua rivelazione del dhamma (dottrina) –, l’autore ricorda, attraverso versi e parole, che Buddha, di fronte alla grande sofferenza dell’umanità, cede alla supplica preso da compassione.

Dolore e scoperta vengono presentati e studiati come sofferenze rafforzate dalla spinta vitale, non per mode o sentito dire, ma grazie a una profonda esperienza nello studio e nella meditazione da anni praticati dall’autore.

Così Mariano Lamberti presenta il suo itinerario affettivo, le sue pene d’amore perdute, la sua personale scoperta delle quattro “sofferenze” della vita, proprio come il giovane principe Siddharta uscito un giorno dal palazzo reale della nostra autoillusione.

Mi strugge l’idea, seduto davanti al mare,
che sono io quell’onda che ritorna uguale
come una primavera di ricordi,
sono io quel moto eterno
che si unisce alla gioia senza inizio della Riva,
quel moto apparente, che segue la sua legge,
riflesso immobile dell’Immagine viva.

Venerdì 2 ottobre 2015, alle ore 19, presso la Sala Convegni dello spazio Altra economia alla Pelanda di Testaccio, sarà presentato il libro La supplica di Brahma di Mariano Lamberti. A presentarlo saranno il critico e saggista Filippo La Porta che ne ha curato anche la prefazione e la scrittrice Eleonora Mazzoni (Le difettose, Einaudi; Gli ipocriti, Chiarelettere). Letture a cura di Tiziana Bagatella.




Graphe.it

 
“La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro; leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare” (A. Schopenhauer)