0
Posted 14 Ottobre 2015 by Natale Fioretto in News culturali
 
 

Lukašenko si è congratulato con Alexievich per il Nobel

Svetlana Alexievich e Alexander Lukašenko

Svetlana Alexievich e Alexander Lukašenko

Dopo le reazioni a caldo, non tutte necessariamente positive, e la denuncia del Premio Nobel per letteratura 2015, stando a quanto è stato riportato nel sito web presidenziale, Alexander Lukašenko, leader della Bielorussia, si è congratulato con Svetlana Alexievich per l’assegnazione del prestigioso riconoscimento.

“Il Suo è un lavoro – si legge nella nota – che non lascerà indifferenti né i lettori bielorussi, né il pubblico internazionale”. Lukašenko ha anche espresso la propria soddisfazione per il successo della scrittrice. “Spero davvero – ha aggiunto – che il riconoscimento che Le è stato conferito servirà al nostro Paese e alla gente della Bielorussia”.

Il Presidente ha poi augurato a Svetlana Aleksievich salute, felicità e successo per il bene comune della patria bielorussa.

Ricordiamo che la scrittrice è stata sempre molto critica nei confronti delle autorità bielorusse e, soprattutto, nei confronti del presidente che governa ininterrottamente dal 1994 e proprio in questi giorni è stato rieletto per la quinta volta consecutiva. In particolare, Svetlana Alexievich afferma che nella ex Repubblica Sovietica si assiste al ripescaggio del vecchio regime militare socialista.

Foto | WikiCommons




Natale Fioretto

 
Natale Fioretto è docente di lingua italiana e di traduzione dal russo presso l’Università per Stranieri di Perugia. Si occupa da anni di metodologia dell’insegnamento della lingua italiana come L2. È appassionato di Valdo di Lione e Francesco d’Assisi.