0
Posted 4 Febbraio 2016 by Nymeria in Mondolibri
 
 

Libri fantasy brevi: ecco alcuni libri fantasy corti da leggere

Libri fantasy brevi

Quali libri fantasy brevi leggere?

Personalmente non amo troppo i libri fantasy brevi, dato che tendo ad affezionarmi ai personaggi e quindi più ce n’è da leggere su di loro e più la cosa mi rende contenta. Inoltre c’è anche da considerare un’altra questione: cosa si intende con libro breve? Qual è il limite sotto al quale si parla di un libro corto? E vale anche se i libri brevi fantasy in questione fanno parte di una saga?

Pensiamo per esempio ai romanzi di Pern di Ann McCaffrey (anche se c’è la diatriba se siano libri fantasy o di fantascienza): i singoli romanzi sono corti, però comunque fanno parte di una serie. Idem dicasi per i romanzi di Terry Pratchett ambientati nel Mondo Disco: di per sé sono brevi, sono autoconclusivi (anche se là abbiamo la trilogia della Guardia Cittadina), però tutto dipende da cosa si intende con breve. Per me brevi sono anche i romanzi di Neil Gaiman, American Gods e Stardust non sono certo lunghissimi.

Ci sarebbe anche Gli occhi del drago di Stephen King che non è lunghissimo, per me anche i romanzi del Belgariad di David Eddings non sono certo lunghi, però in questo caso fanno parte di una saga. Se preferite romanzi del genere paranormal romance, allora abbastanza corti sono anche quelli appartenenti al ciclo dei Dark Hunters di Sherrylin Kenyon, però anche qui si tratta di una saga: è vero che sono autoconclusivi, ma fanno continuamente riferimento a fatti e persone presenti negli altri libri, quindi se ne perdi uno sei finito.

Il romanzo Nuova primavera di Robert Jordan è corto, ma è comunque il prequel dell’imponente saga della Ruota del Tempo e normalmente lo si legge dopo aver concluso la saga. Altri romanzi non particolarmente lunghi sono quelli di Darkover di Marion Zimmer Bradley, sono tutti autoconclusivi, pur se facenti parte dello stesso mondo e con riferimenti ai volumi dell’intera serie.

Foto | Pixabay




Nymeria

 
Nerd inside, come scopo nella vita sto cercando di leggere tutta la letteratura fantasy possibile e immaginabile.. Beh, poi ci sono anche i manga, i videogiochi, i telefilm, i film... ce la farò?