0
Posted venerdì, 5 Febbraio 2016 by Roberto Russo in Zibaldone
 
 

Frasi sul Carnevale, per ridere e riflettere

Frasi sul Carnevale

Le più belle frasi sul Carnevale

Arriva il Carnevale e l’allegria è tangibile, tra maschere, coriandoli, dolci e feste varie. Il Carnevale è una di quelle feste che, come si dice, non ammette mezze misure: o lo si ama o lo si odia. Sembra proprio che le persone si dividano nettamente in due fazioni: chi non vede l’ora che questa festa arrivi e chi invece smania perché passi quanto prima. Questo duplice atteggiamento lo troviamo anche in diverse frasi sul Carnevale di autori famosi: ci sono riflessioni allegre, altre invece prendono lo spunto dal Carnevale, dalla maschere soprattutto, per fare delle riflessioni sul senso della vita.

Voi che ne pensate del Carnevale? Intanto ecco un po’ di frasi sul Carnevale.

Frasi sul Carnevale

  • A Carnevale tutto il mondo è giovane, anche i vecchi. A carnevale tutto il mondo è bello, anche i brutti. (Nicolaï Evreïnov)
  • Al tempo del Carnevale, l’uomo mette sulla sua maschera un volto di cartone. (Xavier Forneret)
  • Avete fatto caso che l’ultima domenica di Carnevale i cimiteri sono un mortorio? (Totò)
  • Carnevale, giorno sempre triste per me che amo la quiete e il silenzio (Edmondo De Amicis)
  • Che altro è la vita se non una specie di commedia nella quale gli attori che si travestono con vari costumi e maschere entrano in scena e recitano la loro parte finché il regista li fa scendere dal palcoscenico? (Erasmo da Rotterdam)
  • È Carnevale e molta brava gente prova gusto a mascherarsi, nelle fogge più strane: invece, io provo una voluttà indicibile nel buttar via ogni maschera d’ipocrisia sociale: e spalancare il cuore, come uno sportello. (Luigi Arnaldo Vassallo)
  • Festa di contestazione, di rottura, di rigenerazione sociale vissuta in un tempo ciclico di morte e di resurrezione, d’annientamento e di rinascita, il Carnevale esprime anche la voce dei gruppi sociali inferiori e l’opposizione della cultura popolare alle forme e alle immagini della cultura ufficiale. (Piero Camporesi)
  • Il mondo è tutto in maschera; tutto l’anno è carnevale. (Mariano José de Larra)
  • Nel quotidiano le persone si nascondono sotto varie maschere. Nel carnevale le maschere svelano il loro vero volto. (Mieczysław Kozłowski)

Alcuni approfondimenti sul Carnevale

La maschera come simbolo del Carnevale è presente in molte poesie di Mario Quintana, a cui abbiamo dedicato un articolo. Nel ricordarvi anche la nostra selezione di proverbi carnevaleschi, segnaliamo anche il racconto Maschere alla deriva di Raimondo Quagliana, che trovate sempre su GraphoMania.

Foto | Johannes Lingelbach [Public domain], via Wikimedia Commons




Roberto Russo

 
Roberto Russo è nato a Roma e vive a Perugia. Dottore in letteratura cristiana antica greca e latina, è appassionato del profeta Elia. Segue due motti: «Nulla che sia umano mi è estraneo» (Terenzio) e «Ogni volta che sono stato tra gli uomini sono tornato meno uomo» (Tommaso da Kempis). In questa tensione si dilania la sua vita. Tra le altre cose, collabora con alcune testate online, è editore della Graphe.it, e tanto tempo fa ha pubblicato un racconto con Mondadori.