0
Posted 3 Marzo 2016 by Nymeria in Mondolibri
 
 

Libri fantasy orientali, qualche consiglio

Un samurai, tra i personaggi presenti nei libri fantasy orientali

Un samurai, tra i personaggi presenti nei libri fantasy orientali

Quando si parla di libri fantasy orientali di norma ci si riferisce a un genere la cui base è composta da miti e credenze orientali, provenienti soprattutto dal Giappone con samurai, kappa, divinità e oni e dalla Cina con combattimenti e magia, esattamente come il fantasy occidentale tende a rifarsi a miti e credenze del Medioevo europeo. Un esempio potrebbe essere La rinascita di Shen Tai di Guy Gavriel Kay, romanzo singolo (non fa dunque parte di una serie, per cui è ideale anche per chi non ama le lunghe saghe) ispirato alla dinastia Tang. Ambientata invece in Giappone è sia la trilogia di Lian Hearn intitolata La leggenda di Otori (La leggenda di Otori, Il viaggio di Takeo e L’ultima luna) che la serie inaugurata da La figlia della spada. Le cronache delle spade di Inazuma di Steve Bein, di cui è uscito anche il sequel L’anno del demone. In questo caso è un fantasy di stampo orientale che può piacere anche a chi ama i gialli e i thriller visto che ci sono di questi elementi.

Se piace il genere, ci sarebbe anche L’impero dei draghi di Valerio Massimo Manfredi, ambientato ai tempi dell’antico Impero romano a cavallo fra il Medio Oriente e la Cina. Sempre ambientato nel Medio Oriente e sempre di Valerio Massimo Manfredi ci sarebbe L’armata perduta, senza dimenticare anche la Trilogia di Alexandros (Aléxandros I, Il figlio del sogno; Aléxandros, II, Le sabbie di Amon; Aléxandros, III, Il confine del mondo).

Basato sul gioco di carte Magic: l’Adunanza c’è Il Ciclo di Kamigawa di Scott McGough, formato da Il Fuorilegge – Campioni di Kamigawa, L’Eretico – Traditori di Kamigawa, Il Guardiano – Liberatori di Kamigawa. Senza dimenticare poi la casa editrice Kappalab che ci propone spesso e volentieri romanzi di autori giapponesi, vedi per esempio La città incantata di Sachiko Kashiwaba, Kiki consegne a domicilio di Eiko Kadono.

Con atmosfere orientaleggianti più in stile Medio Oriente, però, ci sarebbe anche il ciclo della Rosa del Profeta di Margaret Weis e Tracy Hickman, composta da La Rosa del Profeta, Il Paladino della Notte e Il Profeta di Akhran, ormai praticamente introvabile qui da noi.

Foto | By User Alkivar on en.wikipedia [Public domain], via Wikimedia Commons




Nymeria

 
Nerd inside, come scopo nella vita sto cercando di leggere tutta la letteratura fantasy possibile e immaginabile.. Beh, poi ci sono anche i manga, i videogiochi, i telefilm, i film... ce la farò?