0
Posted 24 Maggio 2016 by Miranda in Mondolibri
 
 

Alberto Moravia, storia e biografia dell’autore romano

Alberto Moravia

Alberto Moravia (1907-1990)

Alberto Moravia è stato un grande e famoso scrittore italiano: autore, giornalista, saggista, reporter di viaggio, drammaturgo che ci ha lasciato in eredità tantissimi libri, a partire dal romanzo Gli indifferenti, libro che gli ha dato popolarità e che è stato pubblicato per la prima volta nel 1929. Nel corso della sua carriera, Alberto Moravia ha pubblicato più di trenta romanzi, molti dei quali incentrati sulla vita contemporanea, sull’aridità morale, sull’incapacità degli esseri umani di raggiungere la felicità.

Un profilo di Alberto Moravia

Alberto Moravia, pseudonimo di Alberto Pincherle, è nato a Roma il 28 novembre del 1907 ed è morto nella sua città il 26 settembre del 1990. Moravia è il secondo cognome della famiglia paterna. Il padre era un architetto e un pittore veneziano di origine ebraica, mentre la madre era anconetana, cattolica e di origini dalmate. Alberto era il secondo di quattro figli.

A nove anni venne colpito da tubercolosi ossea, che lo costrinse a letto per cinque anni: non poté finire gli studi, conseguendo solo la licenza ginnasiale. Proprio quando era costretto a letto, ebbe tutto il tempo di appassionarsi alla letteratura: tra i suoi scrittori preferiti citiamo Dostoevskij, Joyce, Goldoni, Shakespeare, Molière, Mallarmé.

Gli indifferenti, opera del 1929, ma iniziato a scrivere nel 1925, è stato il primo romanzo che gli ha dato fama e popolarità. Lo pubblicò a suo spese, per l’editore milanese Alpes. L’anno seguente iniziò a collaborare con La Stampa e per delle riviste, mentre nel 1933 cominciò la sua collaborazione con la Gazzetta del Popolo. Dopo qualche anno in America, dove tenne anche delle conferenze sul romanzo italiano, tornò in Italia ma dovette scontrarsi con la censura del regime: La mascherata venne sequestrato alla sua seconda edizione.

Nel 1941 Alberto Moravia si sposò con Elsa Morante, conosciuta nel 1936. Dopo la Liberazione tornò a Roma, ricominciando a scrivere e a fare il giornalista. Nel 1952 gli venne assegnato il Premio Strega per I racconti, mentre in seguito alcuni noti registi italiani iniziano a trarre dei film dai suoi romanzi.

Dopo essersi separato da Elsa Morante, nel 1962 andò a vivere con Dacia Maraini, di trent’anni più giovane. Nel corso della sua vita fece molti viaggi che lo ispirarono nei suoi romanzi: America, Africa, Mosca, Hiroshima. Finita anche la relazione con la Maraini, nel 1986 sposò Carmen Llera, di quarantacinque anni più giovane di lui.

Alcune opere di Alberto Moravia

Tra le opere più famose ricordiamo i suoi romanzi:

  • Gli indifferenti
  • Le ambizioni sbagliate
  • La mascherata
  • Agostino
  • La romana
  • Il conformista
  • Il disprezzo
  • La ciociara
  • La noia
  • L’attenzione
  • La vita interiore
  • 1934
  • La donna leopardo

Foto | WikiCommons




Miranda