0
Posted martedì, 9 Agosto 2016 by Roberto Russo in Mondolibri
 
 

Mostra su Harry Potter alla British Library per i 20 anni del primo libro

British Library: mostra Harry Potter nel 2017

#HarryPotter20: mostra su Harry Potter alla British Library di Londra

La British Library celebrerà il ventennale della pubblicazione di Harry Potter e la pietra filosofale con una mostra. Il primo libro della celebre saga nata dalla penna di J. K. Rowling, infatti, usciva nel 1997 per i tipi della casa editrice Bloomsbury. La mostra su Harry Potter aprirà i battenti il 20 ottobre 2017 e resterà aperta fino al 28 febbraio 2018 (a meno che non ci sia un tale afflusso di visitatori da far decidere l’organizzazione di prolungare i tempi). È stato lanciato anche l’hashtag #HarryPotter20.

La mostra si propone come un viaggio nel cuore delle storie di Harry a partire dai manoscritti medievali che parlano di draghi e grifoni fino alle origini del mito della pietra filosofale con Nicolas Flamel e giù di lì. La mostra esporrà moltissimi libri di maghi, come anche manoscritti e oggetti: tutti tesori conservati nella British Library. Accanto a queste testimonianze del passato, ci saranno materiali originali – e spesso inediti – provenienti sia dall’archivio di J. K. Rowling che da quello della casa editrice Bloomsbury.

Questo mix di materiale storico con quello degli archivi della saga di Harry Potter è un po’ la linea guida della mostra, come sottolinea Jamie Andrews, responsabile culturale della British Library: «Alla British Library siamo veramente lieti di lavorare con J. K. Rowling e con Bloomsbury per festeggiare i venti anni di Harry Potter e ispirare i fan con le magiche collezioni della nostra biblioteca».

La mostra su Harry Potter e l’importanza della biblioteca

Del resto la biblioteca in sé, come luogo di conservazione dei libri e della cultura e anche come elemento centrale per risolvere i problemi, ricorre varie volte nei libri di Harry Potter. Leggiamo, per esempio, in Harry Potter e la camera dei segreti:

«Harry… credo proprio di aver capito una cosa! Devo andare in biblioteca!»
E sparì di corsa su per le scale.
«Chissà che cosa ha capito…» disse Harry disorientato mentre si guardava ancora intorno cercando di individuare da dove provenisse la voce.
«Molto più di quanto abbia capito io» disse Ron scuotendo la testa.
«Ma perché ha dovuto andare in biblioteca?»
«Perché Hermione è fatta così» disse Ron stringendosi nelle spalle. «Nel dubbio, vai in biblioteca».

Maggiori informazioni sulla mostra saranno disponibili nei primi mesi del 2017, mentre la vendita dei biglietti inizierà a primavera 2017 sul sito della British Library.

Via | British Library
Foto | Denise P.S. via Visualhunt.com / CC BY-ND




Roberto Russo

 
Roberto Russo è nato a Roma e vive a Perugia. Dottore in letteratura cristiana antica greca e latina, è appassionato del profeta Elia. Segue due motti: «Nulla che sia umano mi è estraneo» (Terenzio) e «Ogni volta che sono stato tra gli uomini sono tornato meno uomo» (Tommaso da Kempis). In questa tensione si dilania la sua vita. Tra le altre cose, collabora con alcune testate online, è editore della Graphe.it, e tanto tempo fa ha pubblicato un racconto con Mondadori.