0
Posted venerdì, 25 Novembre 2016 by Roberto Russo in Zibaldone
 
 

Lettera di Natale: ma qual è l’indirizzo di Babbo Natale?

Lettera di Natale

Come scrivere la lettera di Natale e a chi indirizzarla

Si avvicina il Natale ed è il momento di scrivere la lettera di Natale. Cosa si scrive nella lettera a Babbo Natale? In linea di massima una buona lettera di Natale è organizzata in due parti principali. Dopo l’intestazione («Caro Babbo Natale») ci si presenta e si racconta un po’ di se stessi («Quest’anno ho fatto il buono»; oppure: «Quest’anno ho visto questo e quest’altro). Poi viene la parte per le richieste di regali: «Vorrei in dono questa cosa». Alla fine si saluta, si ringrazia Babbo Natale e si mette la propria firma. Non deve essere una lettera lunghissima: bastano anche poche righe. Tanto Babbo Natale è bravo e sa capire perfettamente quello che c’è scritto nella lettera di Natale. Mi raccomando, però: fate sempre una brutta copia e poi scrivete la lettera in bella così che Babbo Natale possa leggerla per bene.

Piegate quindi il foglio, mettetelo nella busta, scrivete l’indirizzo e spedite la lettera.

Qual è l’indirizzo di Babbo Natale per spedire la lettera di Natale?

Sì, ma qual è l’indirizzo di Babbo Natale? Ottima domanda! La lettera di Natale va spedita in Finlandia, perché è lì che vive Babbo Natale! Babbo Natale, infatti, è finlandese e ha il suo ufficio in Lapponia. L’indirizzo di Babbo Natale è il seguente:

Joulupukki
Joulupukin Pääposti
FI-96930 Napapiiri
Finlandia

Joulupukki? Chi è Joulupukki? Così si chiama Babbo Natale in Finlandia e così bisogna scrivere sulla busta. Poi nella lettera scrivete pure «Babbo Natale» che lui conosce tutte le lingue del mondo, mentre il postino no!

Sapete una curiosità? A quanto sembra gli italiani sono coloro che spediscono più lettere di tutti a Babbo Natale in Finlandia! Lui riceve milioni di lettera di Natale da tutto il mondo, ma poi se si va a contare quelle che arrivano di più sono dall’Italia. Allora, continuiamo a spedire le letterine natalizie all’indirizzo di Babbo Natale, così non si dimentica dell’Italia!

Alcuni approfondimenti

Su GraphoMania trovate alcuni approfondimenti relativi alla lettera di Natale:

Foto | Visual hunt




Roberto Russo

 
Roberto Russo è nato a Roma e vive a Perugia. Dottore in letteratura cristiana antica greca e latina, è appassionato del profeta Elia. Segue due motti: «Nulla che sia umano mi è estraneo» (Terenzio) e «Ogni volta che sono stato tra gli uomini sono tornato meno uomo» (Tommaso da Kempis). In questa tensione si dilania la sua vita. Tra le altre cose, collabora con alcune testate online, è editore della Graphe.it, e tanto tempo fa ha pubblicato un racconto con Mondadori.