0
Posted 4 Febbraio 2017 by Roberto Russo in Zibaldone
 
 

La Giornata degli amici 2017 di Facebook

La Giornata degli amici 2017 di Facebook
La Giornata degli amici 2017 di Facebook

Torna la Giornata degli amici su Facebook. Il 4 febbraio, infatti, per festeggiare i tredici anni di social network blu si viene invitati a celebrare i propri amici. Al pari dello scorso anno, anche la Giornata degli amici 2017 su Facebook permette di realizzare un video commemorativo: per realizzarlo è sufficiente andare sulla pagina apposita (ovviamente bisogna aver fatto log in, inserendo il proprio nome utente e la propria password) e far comporre il video.

Sulla propria bacheca, poi, c’è l’annuncio di questa giornata. In un tripudio di emoticon in stile Facebook (dal classico pollice alzato, alle emoticon sorridenti, con il cuore e via dicendo) si legge questo messaggio: «Buona giornata degli amici! In occasione del tredicesimo anniversario di Facebook, festeggeremo le amicizie. Tutti noi di Facebook ti ringraziamo di esserci e di aver scelto di connetterti con le persone importanti per te».

Il compleanno di Facebook e la Giornata degli amici 2017

Era proprio il 4 febbraio del 2004 quando Mark Zuckerberg, Eduardo Saverin, Andrew McCollum, Dustin Moskovitz e Chris Hughes lanciarono Facebook. Si trattava di un progetto che all’inizio era stato pensato per tenere in contatto gli studenti dell’Università di Harvard, ma poi ben presto si diffuse ad altre scuole fino a diventare il social network più diffuso al mondo. La versione in italiano risale al 14 maggio 2008. Come è noto, i pareri su Facebook sono dei più contrastanti e riportiamo qui, a mo’ di esemplificazione, quello di Zerocalcare (frase pronunciata nel 2065): «Facebook. Era una piattaforma che serviva a scrivere cose coatte che nella vita vera non avresti mai avuto il coraggio di ripetere in faccia alla gente».

Diverso è il caso dell’amicizia, che è sempre bene festeggiare. E se è un’ottima idea quella di celebrare gli amici che si hanno online, soprattutto quelli lontani, non dimentichiamo che ci sono (o almeno ci dovrebbero essere) gli amici nella vita reale. Quindi, fatevi il video per la Giornata degli amici 2017, poi spegnete e uscite con quelli della vita reale.




Roberto Russo

 
Roberto Russo è nato a Roma e vive a Perugia. Dottore in letteratura cristiana antica greca e latina, è appassionato del profeta Elia. Segue due motti: «Nulla che sia umano mi è estraneo» (Terenzio) e «Ogni volta che sono stato tra gli uomini sono tornato meno uomo» (Tommaso da Kempis). In questa tensione si dilania la sua vita. Tra le altre cose, collabora con alcune testate online, è editore della Graphe.it, e tanto tempo fa ha pubblicato un racconto con Mondadori.