0
Posted martedì, 12 Marzo 2019 by Nymeria in Zibaldone
 
 

Frasi sul caldo estivo, per sopportare il solleone con una battuta

Frasi sul caldo estivo
Frasi sul caldo estivo

L’estate o la si ama o la si odia. C’è chi vivrebbe sempre e solo in estate e ama spalmarsi al sole e chi, invece, odia il caldo estivo e vorrebbe che l’estate non cominciasse mai. Questi forti sentimenti nei confronti della calura estiva hanno fatto sì che venissero ideate frasi anche parecchio divertenti sul caldo. Anche se Game of Thrones ci insegna che «l’inverno è arrivato», noi che siamo figli dell’estate andiamo a vedere una serie di frasi sul caldo estivo.

33 frasi sul caldo estivo da condividere

Pronti per leggere le frasi sul caldo estivo? Ecco la nostra selezione

Frasi divertenti sul caldo estivo

Iniziamo con una serie di frasi divertenti su questo periodo dell’anno.

  • Ama il prossimo tuo. A ferragosto. Su un autobus pieno di gente. Senza aria condizionata. Prova! (Enrico Vaime)
  • È una stagione crudele quella che che fa andare a letto mentre fuori c’è ancora luce. (Bill Watterson)
  • I nostri proverbi dovrebbero essere rifatti. Sono stati scritti d’inverno e adesso è estate. (Oscar Wilde)
  • L’estate è quel momento in cui fa troppo caldo per fare quelle cose per cui faceva troppo freddo d’inverno. (Mark Twain)
  • L’estate non si caratterizza meno per le sue mosche e zanzare che per le sue rose e le sue notti stellate. (Marcel Proust)
  • Le estati volano sempre… gli inverni camminano! (Charlie Brown)
  • Ma chi potrebbe mai – dopo aver visto un’estate colorarsi di verde e i cieli elettrici e i tramonti vistosi e il tripudio di fiori e un vento che odora di concerti – mettersi a spalare ancora la neve? (Lauren Oliver)
  • Non andate in vacanza durante l’estate: troverete soltanto gente di cattivo umore. (Dino Risi)
  • Un perfetto giorno d’estate è quando il sole splende, il vento soffia, gli uccelli cantano, e il tagliaerba è rotto. (James Dent)

3 frasi divertenti sul caldo torrido

Quando il caldo si fa torrido, la battuta diventa più pungente.

  • Caldo e Luglio, due gemelli nati per far soffrire la gente. (Ed McBain)
  • Che caldo! Era così terribile l’estate che l’unica cosa che c’era da fare era togliere la mia carne e sedermi sulle mie ossa. (Sydney Smith)
  • Faceva così caldo che abbiamo dovuto dare da mangiare dei cubetti di ghiaccio alle galline per evitare che ci deponessero uova sode. (Tony Randall)

Frasi sul caldo estivo per riflettere

Ci sono, comunque, frasi sul caldo estivo che possono aiutare nella riflessione. Eccone alcune.

  • Ancora e ancora, il grido instancabile delle cicale trafigge l’aria afosa dell’estate come un ago al lavoro su uno spesso panno di cotone. (Yukio Mishima)
  • Bisogna tenere un po’ di estate anche nel bel mezzo dell’inverno. (Henry David Thoreau)
  • Calore. Ecco che cosa significano per me le città grosse. Si scende dal treno, si esce dalla stazione e si è presi dalla scalmana. Il calore dell’aria, del traffico, della gente. Il calore del cibo e del sesso. Il calore dei grattacieli. Il calore che esce dalla metropolitana e dalle gallerie. Nelle città grosse ci sono almeno cinque gradi di più. Il calore si leva dai marciapiedi e cala dal cielo inquinato. Gli autobus sbuffano calore. (Don DeLillo)
  • Chi canta durante l’estate danza durante l’inverno. (Esopo)
  • Cicale, sorelle, nel sole/con voi mi nascondo/nel folto dei pioppi/e aspetto le stelle. (Salvatore Quasimodo)
  • D’inverno non vedete l’ora che arrivi l’estate. D’estate avete paura che torni l’inverno. Per questo non vi stancate mai di rincorrere il posto dove non siete: dove è sempre estate. (Tim Roth)
  • Estate. Un’estate è sempre eccezionale, sia essa calda o fredda, secca o umida. (Gustave Flaubert)
  • Finalmente è venuta l’estate – i giorni più lunghi, con luce abbagliante e fervido caldo. Ieri splendeva come rame liquefatto… Io provo una sorta di godimento in queste incandescenti fornaci di mezza estate, anche se mi fanno curvare come una pianta assetata. (Nathaniel Hawthorne)
  • L’estate ammorbidisce le linee che il crudele inverno mostrava. (John Geddes)
  • L’estate che fugge è un amico che parte. (Victor Hugo)
  • L’estate è come un frutto, si sviluppa agli inizi di giugno, ancora acerbo e poi gonfio e matura a partire da luglio, fino a rompere la sua pelle da cui scivola, luminoso agosto, un succo zuccherato e spesso. Il quale sarà perduto se non ci sarà nessuno per assaporarlo. (Madeleine Chapsal)
  • Luce diffusa, splendore. L’estate è essenziale e costringe ogni anima alla felicità. (André Gide)
  • Non c’è che una stagione: l’estate. Tanto bella che le altre le girano attorno. L’autunno la ricorda, l’inverno la invoca, la primavera la invidia e tenta puerilmente di guastarla. (Ennio Flaiano)
  • Non ho caldo. Non ho freddo. Non ho sonno. Non mi scappa niente. Come sono infelice. (Marcello Marchesi)
  • Non si può essere infelice quando si ha questo: l’odore del mare, la sabbia sotto le dita, l’aria, il vento. (Irène Némirovsky)
  • Per un vecchio, la patria è dappertutto dove fa caldo. (Maksim Gorkij)
  • Pomeriggio d’estate: per me queste sono sempre state le due parole più belle nella mia lingua. (Henry James)
  • Ricordo il caldo che v’era allora, quando dalla fronte dei contadini, che lavoravano al sole, una goccia di sudore cadeva verticale, regolare, intermittente, come la goccia d’acqua d’un serbatoio, e si alternava alla caduta del frutto maturo che si staccava dall’albero nell’orto vicino. (Marcel Proust)
  • Se desiderate conoscere il divino, sentite il vento sul viso e il sole caldo sulla vostra mano. (Buddha)
  • Senza l’accompagnamento del canto della cicala, il tremolio dell’aria estiva, quando il sole brucia e il caldo è estremo, è una danza senza musica. (Joseph Joubert)
  • Tieni il viso verso il sole e non vedrai mai le ombre. (Helen Keller)

Foto | Pixabay




Nymeria

 
Nerd inside, come scopo nella vita sto cercando di leggere tutta la letteratura fantasy possibile e immaginabile.. Beh, poi ci sono anche i manga, i videogiochi, i telefilm, i film... ce la farò?