0
Posted sabato, 5 Ottobre 2019 by Giorgio Podestà in Mondolibri
 
 

Scrivere a quattro mani: 9 coppie di autori che hanno segnato la storia

Scrivere a quattro mani
Scrivere a quattro mani

Vi sono nel mondo delle lettere sodalizi esclusivi. Talenti più o meno miracolosi che si uniscono e mani che, svelte come lepri, raddoppiano, scrivendo (qui sta il vero, grande mistero) all’unisono. Un ticchettio che diventa una sinfonia. Un sentiero tra le parole e il raccontare che nasce dalla fantasia di due autori, diparte da un estro fatalmente bifronte e fiorisce piuttosto intrepidamente da un’idea tutta comune.

Scopriamo allora insieme non solo i nomi più celebri, ma anche i libri a quattro mani più gettonati nella storia della letteratura mondiale. Del resto l’unione, come non dirlo, fa sempre e comunque la forza.

A quattro mani: quando si scrive in due

Scopriamo le 9 coppie di autori che hanno scritto a quattro mani i loro libri.

Pierluigi e Ettore Erizzo

Due fratelli avvocati che durante la Seconda guerra mondiale scrissero un romanzo che senza ombra di dubbio rimane un piccolo gioiello della letteratura di casa nostra: Il regalo del mandrogno. Una saga familiare ambientata in Piemonte, dove le tante vicende dei Montucchi si snodano insieme, secolo dopo secolo, ai grandi fatti della Storia.

Fruttero e Lucentini

Un sodalizio a quattro mani tra i celebri e amati del nostro paese. Dalla loro penna sono nate opere di grande successo, spesso e volentieri trasposte sul piccolo e grande schermo. Da La donna della domenica e A che punto è la notte (giusto per citare le opere più note).

Andrea Camilleri e Carlo Lucarelli

Un’accoppiata vincente per un romanzo Acqua in bocca pubblicato nel 2010. Un libro che vede scendere in campo due personaggi arcinoti e amatissimi dal pubblico come il commissario Montalbano e l’ispettrice Grazia Negro.

Edmond e Jules de Goncourt

I due celeberrimi fratelli francesi hanno scritto insieme, oltre ai pettegolissimi diari, anche uno dei primi romanzi di stampa naturalista, il noto Germinie Lacerteux. Un sodalizio artistico e umano, il loro, davvero con i fiocchi.

Benoite e Flora Groult

La Francia non solo vanta una nota coppia di fratelli scrittori, ma anche un famoso duo tutto al femminile: Benoite e Flora Groult. Insieme le due sorelle hanno scritto negli anni ’60 diversi celebri romanzi come Diario a quattro mani e Il femminile plurale.

Benoite Groult ha proseguito poi da sola, diventando una figura di primissimo piano delle Lettere francesi, consacrata da onorificenze importanti, a partire dall’ambitissima Legion d’onore.

Stephen King e Peter Straub

Due maestri del genere horror che nell’ormai lontano 1984 unirono i propri talenti per scrivere un romanzo di successo: Il talismano. Un libro seguito poi diversi anni dopo dal sequel La casa nel buio. Molti a dire il vero aspettano ancora un terzo romanzo. Un nuovo titolo a sigillo, diciamo così, dell’invocata trilogia.

Sveva Casati Modignani

Sveva Casati Modignani, un nome celebre della cosiddetta letteratura rosa mMade in Italy che un tempo nascondeva ben due scrittori: Bice Cairati e Nullo Cantaroni. Marito e moglie con la passione per la scrittura che esordirono nel lontano 1981 con Anna dagli occhi verdi.

Dopo la scomparsa del marito, Bice Cairati ha continuato a usare lo stesso nom de plume per i suoi celebri e attesissimi romanzi. Un successo, il suo, senza soste o cedimenti.

Monaldi & Sorti

Un’altra coppia di scrittori a quattro mani legata dal vincolo del matrimonio. Questa volta però i loro talenti sono uniti dalla passione per il mistero e la Storia. Dalla loro penna tutta gialla sono usciti infatti romanzi come Imprimatur e I segreti dei conclavi. Titoli imperdibili per chi ama gli intrighi e le lunghe ombre del passato.

Loriano Macchiavelli e Francesco Guccini

Una collaborazione proficua questa tra lo scrittore Loriano Macchiavelli e il cantautore Francesco Guccini. Dall’incontro dei loro estri sono nati gialli di qualità come Questo sangue che impasta la terra, Un disco dei Platters e Macaroni. Una storia di santi e delinquenti. Tutti da leggere in un fiato solo.

Foto | Pixabay

Disclaimer: su alcuni dei titoli linkati negli articoli di questo articolo, GraphoMania ha un’affiliazione e ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi per l’utente finale. Potete cercare gli stessi articoli in libreria, su Google e acquistarli sul vostro store preferito.




Giorgio Podestà

 
Nato in Emilia si occupa di moda, traduzioni e interpretariato. Dopo la laurea in Lettere Moderne e un diploma presso un famoso istituto di moda e design, ha intrapreso la carriera di fashion blogger, interprete simultaneo e traduttore (tra gli scrittori tradotti in lingua inglese anche il premio Strega Ferdinando Camon).