0
Posted sabato, 19 Ottobre 2019 by Giorgio Podestà in Zibaldone
 
 

6 romanzi con animali come voce narrante

Romanzi con animali come voce narrante
Romanzi con animali come voce narrante

Vi sono romanzi memorabili (e memorabili per diversi motivi) che non solo hanno come protagonisti gli animali, ma che trovano proprio in loro l’io narrante. La voce che, pagina dopo pagina, dipana per noi racconti e storie pronte a incidersi per sempre nel cuore di tutti: grandi e piccini.

Una magia che cattura il lettore, trasportandolo in una sorta di vita parallela, vista attraverso gli occhi di cani, gatti, animali domestici e selvaggi che ci mostrano spesso e volentieri, nel corso degli accadimenti più avventurosi, di tante peripezie mozzafiato, dove risieda la vera umanità.

I romanzi con animali come voce narrante

Tra i tanti romanzi con animali come voce narrante ne abbiamo scelti sei che ci piacciono particolarmente.

La collina dei conigli, di Richard Adams

Un romanzo, pubblicato in Italia nel lontano 1975 da Rizzoli, che ha come protagonisti un gruppo di conigli in fuga. Una brigata composita alla ricerca di una nuova casa. Ognuno di loro ovviamente presenta una personalità differente: chi è timido e pauroso, chi invece rivela una personalità da vero leader, chi ancora ha visioni e presentimenti destinati a segnare, in un modo o nell’altro, la vita di tutto il gruppo.

La fattoria degli animali, di George Orwell

Un vero classico del genere uscito da una delle grandi penne del Novecento inglese come George Orwell. Una satira sullo stalinismo e le sue atrocità che lo scrittore ambientò in una fattoria inglese. Al centro del romanzo la rivolta degli animali contro il dispotismo dell’uomo. Una ribellione che tuttavia si trasformerà a sua volta in una brutale dittatura.

L’osso bianco, di Barbara Gowdy

Protagonisti di questo singolare romanzo sono gli elefanti e soprattutto lei: Mota, una femmina d’elefante senza mamma e con il dono della preveggenza. Il romanzo di Gowdy è una storia di dura lotta per la sopravvivenza. Il libro in Italia è stato pubblicato da E/O.

L’arte di correre sotto la pioggia, di Garth Stein

Il cane Enzo è il protagonista di questo romanzo che si muove tra America e Italia. Un cane sui generis che sogna di reincarnarsi in un uomo e che vive un rapporto viscerale con il suo padrone Denny, pilota automobilistico che, dopo la morte della moglie, si trova a fronteggiare tutta una serie di durissime prove.

Bees. La fortezza delle api, di Laline Paull

Flora è un’ape operaia dal destino apparentemente già tracciato, ma in lei c’è qualcosa di diverso e questa inattesa diversità la porterà a insperati successi, a conquistarsi via via un ruolo sempre più importante all’interno dell’alveare.

Flush, di Virginia Woolf

Altro romanzo con protagonista un animale, altro libro nato dall’estro di uno dei più grandi nomi della letteratura mondiale: Virginia Woolf. La biografia di Flush, il cocker spaniel della poetessa Elizabeth Barrett Browning, è un piccolo gioiello di ironia, sensibilità, di vita vista attraverso gli occhi umidi e impetuosi di un cane amatissimo. Un cagnolino che dividerà tutto con la propria illustre padrona.

Via | Electric Literature
Foto | Pixabay




Giorgio Podestà

 
Nato in Emilia si occupa di moda, traduzioni e interpretariato. Dopo la laurea in Lettere Moderne e un diploma presso un famoso istituto di moda e design, ha intrapreso la carriera di fashion blogger, interprete simultaneo e traduttore (tra gli scrittori tradotti in lingua inglese anche il premio Strega Ferdinando Camon).