Author Archive
 
 
 
Poesia e dintorni
 

Il ragazzo del treno

Sono in treno verso Torino. Eurostar 9712. Il numero del treno non è indispensabile per quello che devo dire, ma ho un amico che ci tiene a queste precisazioni ferroviarie, e allora se non lo scrivo mi sembra di fargli un torto...
 
Poesia e dintorni
 

Ricette di poesia

Il testimone poetico passa a Clara Vajthò, autrice delle Poesiole doppiosensuali. In questa e nella prossima puntata Clara condividerà con noi le proprie riflessioni sulla poesia (cosa c’entrino gli gnocchi della foto lo ...
 
Poesia e dintorni
 
Estranei
Estranei
Estranei

Estranei. Una poesia

Una poesia di Clara Vajthò sull'essere estranei anche tra persone che vivono fianco a fianco magari per anni. Una triste realtà, purtroppo.

 
Racconti e testi
 

Ciliegie

Per pubblicare i vostri testi in questa sezione, scrivere a [email protected] Un racconto di Clara Vajthò, che spesso ci diletta con le sue poesie. *** La donna si fermò alla fine dei portici davanti ad un portone per acc...
 
Poesia e dintorni
 

Cardiocronopatia

E perdo delle ore ad ascoltare i dibattiti del cuore.

 
Poesia e dintorni
 

Luce

Incredibile è l’Aurora che strappa il cielo alla notte e te lo ripropone azzurroverde e trasparente ancora per rendere il risveglio impellente bisogno e indolore il passaggio da sogno a sogno.
 
Poesia e dintorni
 

Ascoltami

La vita è una ragazza e tu lo sai: corrile dietro e non fermarti mai. Non dare retta a chi nel giudicare decide in fretta che non sai amare. Corri dietro a quegli occhi a quel sorriso alla freschezza bella del suo viso. Non rin...
 
Poesia e dintorni
 

Ma come siamo distratti

Ma come siamo distratti che ci siamo persi un sacco di volte: nelle cose normali e in quelle speciali. Noi, proprio noi eravamo rimasti sotto una pila di libri in un angolo dell’armadio tra le pagine di un quaderno o in qualche...

 
Poesia e dintorni
 

Le mie poesie d’amore

Se le mie poesie d’amore sono belle è perché dentro ci sei tu e se prendi ogni parola e anche ogni lettera e la sbucci vedrai: dentro ci sei tu. E salterai fuori come fai quando qualcuno le legge queste poesie: salti fuori e fo...
 
Poesia e dintorni
 

Anima volo

Io so lanciare l’anima più in alto di quell’albero e dopo lei sa prendere le correnti del vento salire e ridiscendere e ritornarmi dentro senza cadere mai né perdere tensione perché è fatta di luce e carta d’aquilone.
 
Poesia e dintorni
 

Per te

Vorrei offrirti un ballo di ragazza che volteggiando in tondo su se stessa ti porti in dono un po’ di giovinezza che tu possa intrecciare coi tuoi versi e far ghirlande da appendere fuori che la gente che passa può vedere mentr...