Random Article


Il bacio dell’Assunta, di Giovanni Cocco

 
Giovanni Cocco, Il bacio dell'Assunta
Giovanni Cocco, Il bacio dell'Assunta
Giovanni Cocco, Il bacio dell'Assunta

 
Scheda del libro
 

Autore: Giovanni Cocco
 
Titolo: Il bacio dell'Assunta
 
Casa editrice: Feltrinelli
 
Anno: 2014
 
ISBN: Feltrinelli
 
Pagine: 9788807030802
 
Formato: cartaceo; eBook
 
Genere: ,
 
Il nostro voto
 
 
 
 
 


User Rating
3 total ratings

 

Aspetti positivi


Uno stile fresco in una scrittura accurata, una storia leggera ma ben costruita, che tiene il ritmo per tutta la durata del romanzo, nel quale i protagonisti sono ben delineati.

Aspetti negativi


Forse, quando ci si imbatte in inserimenti storici o in aneddoti realmente legati a quella zona o ai personaggi “famosi” che da là sono passati, può venir voglia di andare oltre per rituffarsi nella fantasia dell’autore.


In sintesi

Con “Il bacio dell’Assunta” Giovanni Cocco scrive un bel romanzo, con personaggi semplici e veri, portando avanti una storia che riconcilia con la vita.

0
Posted 15 Agosto 2014 by

 
La nostra recensione
 
 

Giovanni Cocco, Il bacio dell'AssuntaL’autore Giovanni Cocco, dopo il suo La caduta da noi recensito, e forse per molti di non facile lettura, ci regala questa volta una deliziosa storia che è in realtà un insieme di storie: quelle degli abitanti di un piccolo comune, dove figure di spicco sono l’anziano parroco don Luigi, il maresciallo dei carabinieri, il sindaco, e tutto si muove attorno a loro, così come in genere accade nei piccoli paesi. Siamo sulla sponda occidentale del lago di Como, per l’esattezza a Mezzegra nel 1981, un mondo in cui l’orologio della Storia sembra essersi fermato, e il romanzo che ne narra il quotidiano è Il bacio dell’Assunta, collana Narratori, Feltrinelli.

Tutto scorre al solito modo, in quell’autunno, con la perpetua che si dà da fare perché in chiesa ogni cosa funzioni per il meglio, l’organista Angela che prepara manicaretti per suo fratello, gli uomini che giocano a carte davanti a un buon bicchiere di vino, le fatiche dei contadini e degli agricoltori, i negozianti, tutti che conoscono tutti e basta un niente per far nascere il pettegolezzo o la curiosità. Ma quel niente stavolta ha una consistenza differente: qualcuno, nella notte, ha rubato la statua della Madonna Nera dalla parrocchia, scatenando un gran subbuglio sia nel paese che nelle frazioni tutt’intorno!

A quel punto, tra indagini, dubbi, enigmi ed equivoci, l’autore ci regala un quadro di un tempo che sebbene vicino è oramai è piuttosto lontano dalla nostra realtà, fatto di gente semplice, dal senso pratico ma ingenua, di strade battute dalle corriere, da biciclette o motociclette Guzzi, di baci rubati e amori segreti, di eclatanti dichiarazioni d’amore o ancora di ricette appetitose che solo a leggerle vien voglia di trasformare in piatti fumanti.

Il romanzo, suddiviso in quattro parti, tante quante sono le stagioni, è ben delineato, scorre agevolmente e si presenta al lettore con una vivacità di dialoghi, azioni e personaggi ricchi di umanità. Si finisce per simpatizzare per molti di loro e per trovarne altri sgradevoli, così come nella vita vera accade, e ci si ritrova a vivere il giallo di questa piccola comunità dubitando anche noi di questo o di quell’altro, e di certo prendendo qualche granchio, così come accade al maresciallo dei carabinieri.

Che dire di un curato che ha visto di buon occhio il contrabbando? E di un ladro che agisce per uno scopo più che buono? Queste e altre sono le sorprese nascoste ne Il bacio dell’Assunta, una storia deliziosa, leggera, di quelle che aiutano a staccare la spina e che ci lasciano con un sorriso stampato sulla faccia.




Susanna Trossero

 
Susanna Trossero è nata a Cagliari e vive a Roma. Ha fatto della scrittura la sua principale occupazione. Ha pubblicato poesie, raccolte di racconti, romanzi, e sta lavorando ad altri progetti. È un’appassionata di racconti brevi.


0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.