Random Article


Buon Natale, gatto killer! Le feste di Tuffy, il micio rosso di Anne Fine

 
Buon Natale, gatto killer! Le feste di Tuffy, il micio rosso di Anne Fine
Buon Natale, gatto killer! Le feste di Tuffy, il micio rosso di Anne Fine
Buon Natale, gatto killer! Le feste di Tuffy, il micio rosso di Anne Fine

 
Scheda del libro
 

Autore: Anne Fine (traduzione di Maria Teresa Sirna; illustrazioni di Andrea Musso)
 
Titolo: Buon Natale, gatto killer!
 
Casa editrice: Edizioni Sonda
 
Anno: 2013
 
ISBN: 9788871067179
 
Pagine: 128
 
Formato: cartaceo
 
Genere: , ,
 
Il nostro voto
 
 
 
 
 


User Rating
5 total ratings

 

Aspetti positivi


Una narrazione scorrevole e divertente, che strappa molti sorrisi... soprattutto a chi possiede un gatto.

Aspetti negativi


Troppo breve, da un gatto come Tuffy vorremmo compagnia tutto l'anno!


In sintesi

Buon Natale, gatto killer! (Sonda, 2013): dalla penna di Anne Fine, la storia di un gatto che odia il Natale ma ama scrivere storie.

1
Posted domenica, 22 Dicembre 2013 by

 
La nostra recensione
 
 

Buon Natale, gatto killer! Le feste di Tuffy, il micio rosso di Anne FineBuon Natale, gatto killer! di Anne Fine è un libro per grandi e piccini che farà capire ai bambini, in modo leggero e simpatico, cosa prova un micio troppo strapazzato, modificando in chiave cat-friendly il loro concetto di gioco divertente. Una lettura piacevole che divertirà molto anche gli adulti, in special modo quelli a cui Santa Claus non ha regalato lo spirito natalizio. Chi non ama il Natale si schiererà subito dalla parte del protagonista: un simpatico micione rosso che racconta in prima persona le sue disavventure natalizie.

La narrazione a quattro zampe è piacevole e scorrevole, lo stile è fluido, il ritmo incalzante come quello di un gatto scatenato e insofferente. Un gatto che stenta a trovare una collocazione placida in casa, a causa dello stravolgimento della sua routine e dei suoi spazi, un vero e proprio shock provocato dagli addobbi invadenti e dall’arrivo degli ospiti.

I gatti non amano il Natale e Tuffy, il micio sarcastico e imprevedibile nato dalla penna di Anne Fine, non fa certo eccezione. Costretto a condividere i suoi spazi preferiti con gli ospiti e a diventare il giocattolo della principessa di casa e dei suoi due cuginetti, Tuffy si distrae come può, facendo quello che gli riesce meglio: il gatto. Dalla caccia al ragno alla temeraria scalata dell’albero di Natale, il gatto killer trasforma in un campo di battaglia la casa decorata a festa, guadagnandosi una meritata punizione in solitaria in garage, sistemazione che troverà preferibile alla compagnia degli ospiti.

Malgrado le filastrocche stonate dei bambini, a tema gatto ovviamente, e le loro assillanti attenzioni lo abbiano esasperato, Tuffy, in un barlume di bontà natalizia, deciderà di collaborare e di recitare la parte del gatto docile e arrendevole nello spettacolo di Natale allestito in soggiorno dai più piccoli. Ma qualcosa andrà per la zampa storta… non voglio svelarvi il resto.

A corredo del racconto, le illustrazioni di Andrea Musso, disegni divertenti che sanno cogliere le espressioni ora corrucciate, ora piene di disappunto di Tuffy, alle prese con il suo terribile Natale, e degli altri protagonisti del racconto.

Buon Natale, gatto killer! fa nascere il desiderio di leggere più storie raccontate dal punto di vista di un gatto. Uno scambio di battute e pensieri su tutti fa guadagnare a Tuffy un milione di punti di solidarietà umana:

Ellie: “Smettila di divincolarti, Tuffy. Cerca di sembrare allegro per lo spettacolo!”

Tuffy: Non capivo perché avrei dovuto sembrare allegro. Ero lì, tenuto stretto stretto e intrappolato sotto quello stupido albero.

A qualcuno, a più di qualcuno, forse ricorderà qualcosa. Buon Natale a tutti i gatti killer e a tutti i bipedi insofferenti!




Paola Pagliaro

 
Paola Pagliaro è nata a Cosenza e vive a Pavia. Dottoressa in lingue e culture moderne, è appassionata di psicologia, ecologia, letterature comparate e semiotica. Il suo motto è "Si conosce solo ciò che si ama" (Sant'Agostino). Per diversi anni ha collaborato come redattrice e coordinatrice con varie testate di nanopublishing, oggi si occupa della cura dei contenuti del suo portale di approfondimento, Minformo.it, di Salus, il blog di PharmaTruck e della gestione di canali social.


One Comment



Be the first to comment!


Leave a Response


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.