Random Article


Donne

 

 
Scheda del libro
 

Il nostro voto
 
 
 
 
 


User Rating
1 total rating

 


In sintesi

Ginevra Brandi, Donne, prefazione di Monica Maggi, pp. 78, euro 10,00 Una vita che si spezza in un giorno, una donna che cede alle lusinghe di internet, un susseguirsi di incontri con sconosciute, la sensualità che spadroneggia e avvolge, il desiderio martellante che sia “per sempre”. E un alter ego dolce, rassicurante, maschile, con cui […]

0
Postedmercoledì, 30 gennaio 2008 by

 
La nostra recensione
 
 

Ginevra Brandi, Donne, prefazione di Monica Maggi, pp. 78, euro 10,00

Ginevra Brandi, DonneUna vita che si spezza in un giorno, una donna che cede alle lusinghe di internet, un susseguirsi di incontri con sconosciute, la sensualità che spadroneggia e avvolge, il desiderio martellante che sia “per sempre”. E un alter ego dolce, rassicurante, maschile, con cui si incontra dopo il bruciare di ogni passione.
Questa la storia di Donne, percorso tormentato e intenso di una donna alla ricerca del senso della vita e, ovviamente, dell’amore. Cosa spinge Chiara a darsi senza pudori e limiti a donne che, puntualmente, la tradiscono?
Un ritratto denso della nuova femminilità, sfrontata e sensibile allo stesso tempo, delle donne ai tempi di internet.

***

Ginevra Brandi nasce a Roseto degli Abruzzi (Teramo), nel 1958. Laureata in filosofia, adora la scrittura – poesie, romanzi, racconti – che definisce «il suo canto dell’anima e la sua unica terra». Studia mimo e teatro, discipline esoteriche e spirituali. Il rapporto conflittuale con la madre genera in lei un’instabilità emotiva che la condizionerà nelle future relazioni, delineando una personalità ambigua e sfuggente. Di intelligenza profonda e grande sensibilità Ginevra esplora libri e persone. Nei suoi scritti ritroviamo la costante ricerca dell’amore materno negato. L’utilizzo di pseudonimo tutela quel riserbo e quel silenzio con i quali ha sempre custodito «le parti bambine dell’anima».




Graphe.it

 
“La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro; leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare” (A. Schopenhauer)


0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response


(required)


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.