Random Article


Dove nasce l’arcobaleno, di Andrea Caschetto

 
Andrea Caschetto, Dove nasce l'arcobaleno
Andrea Caschetto, Dove nasce l'arcobaleno
Andrea Caschetto, Dove nasce l'arcobaleno

 
Scheda del libro
 

Autore: Andrea Caschetto
 
Titolo: Dove nasce l'arcobaleno
 
Casa editrice: Giunti
 
Anno: 2016
 
ISBN: 9788809832503
 
Pagine: 224
 
Formato: cartaceo; eBook
 
Genere: ,
 
Il nostro voto
 
 
 
 
 


User Rating
no ratings yet

 


In sintesi

La storia e i viaggi di Andrea Caschetto per portare un sorriso negli orfanotrofi del mondo: è il libro «Dove nasce l’arcobaleno», in libreria per Giunti.

0
Posted martedì, 25 Ottobre 2016 by

 
La nostra recensione
 
 
Andrea Caschetto, Dove nasce l'arcobaleno

Andrea Caschetto, Dove nasce l’arcobaleno

«Non avete bisogno di un tumore per amare qualcosa che possiamo perdere ogni giorno. Affrontate le vostre giornate ringraziando la vita».

Difficilissimo recensire un libro come Dove nasce l’arcobaleno e non perché sia necessario affidarsi a molte parole per presentare l’autore, Andrea Caschetto, ma piuttosto per la progressiva spoliazione cui bisogna sottoporsi per esemplificare la semplicità e il coinvolgimento emotivo che emergono partecipando da spettatori esterni al viaggio narrativo e reale dell’autore. Si parla di narrazione e, conseguentemente, di memoria, anche se Andrea, a seguito di un tumore al cervello, ha perso buona parte dei suoi ricordi che ogni notte scivolano via, a meno che non siano per qualche motivo impressi dall’esperienza affettiva. Lo hanno soprannominato «il senza memoria» per volerne forse ridimensionare le capacità, eppure la conseguenza non lieve della malattia ha messo il ragazzo nella condizione di relazionarsi in modo immediato, mi verrebbe da dire «puro», con quello che vive e con chi incontra.

Il progetto che Andrea porta in giro per il mondo è quello di illuminare con un sorriso i volti dei bambini che vivono negli orfanotrofi. Non segue programmi, se non molto sommari, non si ferma per più di un paio di giorni in ogni località, gioca, balla, racconta per far sorridere, certo, ma anche per poter creare un ponte immediato con bambini, che lo rammenteranno come Me Smile Sicily.

La ricerca degli orfanotrofi in cui interagire con i bambini ha portato Andrea in India, Nepal, Rwanda, Nigeria, Uganda e in luoghi tanto secondari da non essere identificati nemmeno con l’uso di una carta geografica. Poco denaro in tasca, sistemazioni improbabili e un inglese che è un’autentica opera d’arte, sono componenti imprescindibili di questa avventura che, oltre alla determinazione di tanti volontari che si adoperano ovunque per dare un ricovero e affetto ai bambini che vengono abbandonati, mostra lo sfruttamento diretto, di chi capisce che sulla beneficienza si può lucrare, e indiretto che ha proprio nel senso di colpa di noi occidentali, sazi di tutto, uno dei motori. E così di viaggio in viaggio e senza nemmeno immaginarlo Andrea Caschetto è arrivato a parlare all’Onu dove è stato premiato per l’impegno sociale.

Dove nasce l’arcobaleno è un libro difficile da classificare. Se, per i più vari motivi, si arriva a leggerlo, non si riesce a darne una valutazione.




Natale Fioretto

 
Natale Fioretto è docente di lingua italiana e di traduzione dal russo presso l’Università per Stranieri di Perugia. Si occupa da anni di metodologia dell’insegnamento della lingua italiana come L2. È appassionato di Valdo di Lione e Francesco d’Assisi.


0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.