Random Article


In morte di una cicala, di Maria Silvia Avanzato

 
Maria Silvia Avanzato, In morte di una cicala
Maria Silvia Avanzato, In morte di una cicala
Maria Silvia Avanzato, In morte di una cicala

 
Scheda del libro
 

Autore: Maria Silvia Avanzato
 
Titolo: In morte di una cicala
 
Casa editrice: Fazi
 
Anno: 2015
 
ISBN: 9788876252877
 
Pagine: 239
 
Formato: cartaceo; eBook
 
Genere: ,
 
Il nostro voto
 
 
 
 
 


User Rating
1 total rating

 

Aspetti positivi


Lo stile dell’autrice rivela un grande talento letterario, le ambientazioni e i personaggi sono ben descritti, l’uso delle parole è spesso quasi da prestigiatore, con accostamenti originali e interessanti.

Aspetti negativi


Il ritmo è spesso mancante, l’introspezione costante di Azzurra o il bisogno dell’autrice di raccontare la poesia di un sottobosco, levano mordente a scene che meriterebbero di averne, lasciando il lettore distaccato nonostante la storia raccontata.


In sintesi

“In morte di una cicala” è un romanzo di Maria Silvia, ben scritto e difficile da catalogare, dato che si muove tra giallo, thriller e situazioni inaspettate.

0
Posted martedì, 15 Settembre 2015 by

 
La nostra recensione
 
 

Maria Silvia Avanzato, In morte di una cicalaIn morte di una cicala, di Maria Silvia Avanzato e pubblicato da Fazi Editore, è un romanzo difficile da catalogare: inserito fra i thriller italiani, definito noir nella seconda di copertina, racchiude una insolita e interessante costruzione, con più voci narranti interrotte bruscamente da… circostanze inaspettate, nonché un’ambientazione degna di nota. Ma andiamo con ordine.

Siamo a Cima d’Argile, un piccolo borgo dell’Emilia Romagna, sempre bagnato di pioggia nonché abitato da persone che non amano domande e intromissioni, così come spesso accade nelle piccole comunità dove si conoscono tutti. Tra i vicoli umidi, nella dependance di una vecchia attrice oramai in pensione, si installa la giovane Azzurra, che porta con sé un male d’amore e la voglia spasmodica di ritrovare la sua amica e coetanea Barbara, nativa del posto, ribelle e incline a mettersi nei guai, la quale da tanto tempo non dà più notizie di sé.

Vi sono, in questa storia, più personaggi interessanti e considerabili anch’essi principali; inoltre sono più che apprezzabili quelli “di contorno”, che mai appaiono al lettore secondari, bensì parte integrante della vicenda e necessari a mettere a fuoco il clima della comunità e il carattere dei suoi abitanti. È subito evidente che qualcosa, nel piccolo paese, non va: come in ogni buon thriller, il mistero ben presto si avvia, i segreti si insinuano tra le pagine e infittiscono la trama, qualcosa di oscuro si cela mescolando eventi del passato con incubi del presente. Tuttavia il romanzo In morte di una cicala – ben congegnato – manca di ritmo, di quel qualcosa che dovrebbe attanagliare il lettore con più forza. Nei brani più significativi, spesso la suspense viene trascurata dall’autrice in favore di passaggi più letterari, dunque ci si ritrova ad attendere un possibile colpo di scena soffermandosi più sulla bellezza di un sottobosco piuttosto che sull’ansia provata dalla protagonista principale, limitando quella che può provare il lettore e – di conseguenza – il suo coinvolgimento.

Di certo è molto brava, la bolognese Maria Silvia Avanzato, a raccontare, ad ambientare, a delineare i personaggi, a sviscerare sensi di colpa, dubbi, malinconie e frustrazioni, e in questo romanzo dal finale inatteso, inattese sono anche le uscite di scena delle voci narranti, che vi lasceranno sbalorditi.

Ma che fine ha fatto Barbara? È davvero morta così come dicono gli abitanti del borgo, oppure…




Susanna Trossero

 
Susanna Trossero è nata a Cagliari e vive a Roma. Ha fatto della scrittura la sua principale occupazione. Ha pubblicato poesie, raccolte di racconti, romanzi, e sta lavorando ad altri progetti. È un’appassionata di racconti brevi.


0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.