Random Article


Io leggo con il mio cane, di Teresa Albergo

 

 
Scheda del libro
 

Autore: Teresa Albergo
 
Titolo: Io leggo con il mio cane. Il Metodo LuckyLeo®: la lettura ad alta voce con il cane e altri animali
 
Casa editrice: Sonda
 
Anno: 2018
 
ISBN: 9788871068633
 
Pagine: 125
 
Formato: cartaceo
 
Genere: ,
 
Il nostro voto
 
 
 
 
 


User Rating
no ratings yet

 

Aspetti positivi


Una interessante raccolta di informazioni sull’importanza della lettura fin dalla primissima infanzia e sulla validità del supporto di un animale in questa attività. Un testo educativo per genitori e insegnanti.

Aspetti negativi


A volte la costruzione appare un po’ disordinata, ma il contenuto interessante la rende superabile.


In sintesi

In «Io leggo con il mio cane» Teresa Albergo illustra il suo Metodo LuckyLeo® per leggere ad alta voce con il cane e altri animali.

0
Posted venerdì, 23 marzo 2018 by

 
La nostra recensione
 
 
Teresa Albergo, Io leggo con il mio cane

Teresa Albergo, Io leggo con il mio cane

Io leggo con il mio cane, edizioni Sonda, è un testo di certo formativo, scritto da Teresa Albergo. L’autrice da ben quindici anni si occupa di educazione della primissima infanzia e da tempo svolge attività di interventi assistiti con gli animali. In Io leggo con il mio cane ci regala non solo interessanti informazioni sull’importanza della scrittura e della lettura fin dalla primissima infanzia, ma anche su ciò che si può ottenere unendo a tali pratiche il supporto di un animale da compagnia.

Lucky e Leo

Lo scopre lei stessa quando incontra Lucky, cane abbandonato a cui viene data una seconda vita poiché – da grande amante degli animali qual è – pensa di occuparsene.

Nel decidere di prendersi cura di questo cane oramai adulto, un incrocio tra Labrador e Golden Retriever, gli presenta Leo, nipotino che è presenza costante nel suo quotidiano. Osservando le loro piccole grandi condivisioni, la conoscenza reciproca, lo scoprirsi giorno dopo giorno e le interazioni tra cane e bambino, comprende che sta nascendo qualcosa che può essere divulgato e condiviso, poiché la vicenda di Lucky include una storia più vasta, una storia piena di storie, quelle raccontate ne Io leggo con il mio cane.

Gli animali: esseri sensibili e pensanti

Conoscere gli animali, rapportarsi a loro, rispettarne le caratteristiche e la personalità, vederli finalmente come esseri pensanti, non può che arricchire la vita di tutti, cominciando dall’infanzia.

L’importanza di avvicinare i bambini fin da piccolissimi ai libri è un argomento che più volte abbiamo trattato in queste pagine. Abbiamo sempre sostenuto anche noi come l’autrice, infatti, che

leggere ad alta voce ai bambini sin dalla nascita li aiuta ad avvicinarsi ai libri e ad amarli, a stimolare il loro linguaggio, ad aumentare le loro competenze nella lettura e la possibilità di successo scolastico; più in generale leggere aiuta a rafforzare le relazioni fra le persone e a ridurre le disuguaglianze sociali.

Io leggo con il mio cane, e tu?

Negli Stati Uniti è da tempo nata la figura del Dog Reader, ovvero «un cane che sostiene emotivamente i bambini durante la lettura, con la sua presenza».

In che modo giunge, al bambino, questo sostegno? In pratica è il bambino che legge al cane, e ciò limita in maniera considerevole stati d’ansia, eventuali disturbi del linguaggio o difficoltà nella lettura, allenando il bambino a esporsi a un suo pubblico senza blocchi o timori.

«Il cane da lettura» non giudica, non invia segnali negativi, non inibisce, anzi funge da supporto, da compagno con cui condividere tante storie.

Il metodo LuckyLeo®

Che cosa è il Metodo LuckyLeo®, ideato da Teresa Albergo? Affianca alla lettura ad alta voce la compagnia di un animale, in particolare un cane.

La presenza di un animale nella relazione genitore-bambino funge da collante, apportando grandi benefici. Ne Io leggo con il mio cane, incontriamo una visione innovativa del rapporto bambino/animale, che unisce all’attività della lettura a voce alta i benefici della Pet Therapy, e invita genitori e insegnanti a farne parte proponendo ai bambini una nuova via che li renderà adulti migliori.

Il testo propone al lettore i risultati di diversi studi che convergono nella stessa direzione, dimostrando che Pet Therapy, Literacy (così chiamato l’apprendimento della scrittura e della lettura), Nati per Leggere, e così via, si pongono tra altri un grande obiettivo comune: sensibilizzare i bambini fin fai primi mesi di vita alla lettura e all’amore per gli animali e la natura.

Obiettivo importante, fondamentale per il rispetto della vita stessa. Per il messaggio che Io leggo con il mio cane contiene, ve ne consigliamo la lettura.

Teresa Albergo, Io leggo con il mio cane




Susanna Trossero

 
Susanna Trossero è nata a Cagliari e vive a Roma. Ha fatto della scrittura la sua principale occupazione. Ha pubblicato poesie, raccolte di racconti, romanzi, e sta lavorando ad altri progetti. È un’appassionata di racconti brevi.


0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.