Random Article


La lucina, la piccola grande illuminazione di Antonio Moresco

 
Antonio Moresco, La lucina
Antonio Moresco, La lucina
Antonio Moresco, La lucina

 
Scheda del libro
 

Autore: Antonio Moresco
 
Titolo: La lucina
 
Casa editrice: Mondadori
 
Anno: 2013
 
ISBN: 978-88-04-62508-7
 
Pagine: 167
 
Formato: cartaceo; eBook
 
Genere: ,
 
Il nostro voto
 
 
 
 
 


User Rating
1 total rating

 

Aspetti positivi


Romanzo di rara bellezza, scritto in uno stile semplice e chiaro

Aspetti negativi


Il lettore potrebbe trovarsi spiazzato dalle pagine finali del libro, che meritano più di una lettura per essere comprese appieno.


In sintesi

Con “La lucina” Antonio Moresco ci offre un romanzo di rara bellezza, scritto in uno stile semplice e chiaro e con un finale che spiazza.

0
Posted 4 Febbraio 2014 by

 
La nostra recensione
 
 

Antonio Moresco, La lucinaConfesso di essermi accostato alla lettura di questo libro di Antonio Moresco non senza apprensione. Il romanzo precedente, Gli incendiati, uscito nel 2010 come di consueto per i tipi di Mondadori, mi aveva lasciato perplesso. Avevo avuto l’impressione che a un certo punto di quella narrazione lo scrittore avesse volontariamente mandato a monte tutte le regole, abbandonando ogni verosimiglianza e logica narrativa per approdare a un racconto irrazionale, fin troppo spericolato se non apertamente sconnesso.

Al contrario, dirò subito che La lucina, romanzo breve che l’autore ha rivelato di avere scritto in appena due settimane, brilla di intima coerenza narrativa e stilistica. Parafrasando il titolo, semplice ma suggestivo, adoperato dallo scrittore, verrebbe anzi da dire che si tratti davvero di una lucina nell’oscurità che sembra avvolgere gran parte dell’editoria di casa nostra.

La storia in sé si snoda con semplicità, narrata in uno stile scarnificato eppure elegante. Ne è protagonista un uomo che vive in assoluta solitudine in un borgo abbandonato, decrepito, invaso da una natura che tende alla sopraffazione. È una persona che ha deciso di recidere ogni legame col resto del mondo, forse anche col suo passato, per perdersi nell’assenza totale, a contatto con una natura affascinante ma anche implacabile nelle sue logiche, quasi matrigna.

È in questo stato di stupefatta sospensione e di irrealtà che l’uomo scopre di non essere davvero solo: ogni notte, sempre alla stessa ora, una lucina si riverbera dalla montagna, nel fitto del bosco, in corrispondenza della casa di pietra del misterioso eremita protagonista del libro.

L’uomo prenderà allora a indagare su questa misteriosa presenza, scoprendo che si tratta di un bambino che vive anch’egli da solo, in un’abitazione lontana da tutto e da tutti, speculare alla sua. Nel prosieguo della storia il lettore apprenderà che esiste un segreto legame tra i due solitari – l’adulto e il bimbo – attraverso un progressivo disvelamento di una verità che l’autore rivela con un folgorante colpo di scena nel capitolo finale.

Tale rivelazione può essere letta in vari modi, per una storia che lentamente, da un primo approccio naturalistico intriso di malinconia e pervaso da un senso d’impotenza nei confronti del mondo esterno, assume toni da racconto gotico. L’elemento fantastico e il sovrannaturale a poco a poco s’insinuano nella narrazione, che pure procede lineare, essenziale, nella sua ostentata, fuorviante semplicità.

Il romanzo offre più livelli di lettura, come avranno ormai intuito i lettori di GraphoMania. Una possibile, se non probabile, chiave interpretativa potrebbe essere quella di una riflessione sul senso della vita, della giovinezza e della trascendenza. Ma lascio all’amico lettore il piacere di indagare a sua volta le reali motivazioni sottese all’opera, voglio affermarlo con chiarezza, magnifica di Moresco.

Antonio Moresco
La lucina
Mondadori, 2013
ISBN: 978-88-04-62508-7
pp 167, euro 17,50
disponibile anche in eBook: euro 4,99




Luigi Milani

 
Luigi Milani è giornalista freelance, editor e traduttore. Autore di due romanzi e una raccolta di racconti, ha curato le edizioni italiane degli ultimi due libri di Jasmina Tešanović, Processo agli Scorpioni e Nefertiti (Stampa Alternativa 2008-2009), e le versioni italiane di alcuni racconti di Bruce Sterling (40k eBooks). È tra i fondatori delle Edizioni XII. Vive e lavora a Roma. Per la Graphe.it edizioni dirige la collana di narrativa digitale eTales.


0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.