Random Article


La manomissione delle parole, di Gianrico Carofiglio

 
http://blog.graphe.it/tag/gianrico-carofiglio
http://blog.graphe.it/tag/gianrico-carofiglio
http://blog.graphe.it/tag/gianrico-carofiglio

 
Scheda del libro
 

Autore: Gianrico Carofiglio (a cura di Margherita Losacco)
 
Titolo: La manomissione delle parole
 
Casa editrice: BUR
 
Anno: 2010
 
ISBN: 978-88-17-05234-4
 
Pagine: 192
 
Formato: cartaceo
 
Genere: , ,
 
Il nostro voto
 
 
 
 
 


User Rating
1 total rating

 

Aspetti positivi


Un utile contributo alla «liberazione» delle parole.


In sintesi

Ne «La manomissione delle parole» Gianrico Carofiglio riflette sull’uso delle parole nella lingua oggi, con tutti gli annessi e connessi.

0
Posted 16 Agosto 2012 by

 
La nostra recensione
 
 
Gianrico Carofiglio, La manomissione delle parole

Gianrico Carofiglio, La manomissione delle parole

È sempre interessante quando uno scrittore, un professionista della parola, riesce a richiamare l’attenzione del lettore non solo su cosa scrive, ma su come lo scrive. L’operazione non è affatto immediata, né scontata, soprattutto in un periodo magmatico come quello in cui viviamo. Accodandomi a una lunga teoria di persone, sostengo l’assoluta necessità di rinnovamento del vivere sociale, nell’atteggiamento nei confronti della vita in senso lato e sono convinto, sempre di più, che il rinnovamento debba partire in primo luogo dal linguaggio. Dall’uso cosciente del linguaggio.

Vittime degli stereotipi, delle locuzioni alla moda, del voler essere a ogni costo up to date, smettiamo di sentire veramente quello che diciamo con l’immediato risultato di essere amorfi e asettici nel nostro dire. O certo, sbandierando i miei “politicamente corretto”, “assolutamente”, “vergogna” dimostrerò di essere ben informato e in sintonia con la società che di quelle espressioni si serve, ma… Ma, esprimersi significa dire quello che intendiamo e quello che siamo: riproducendo moduli prefabbricati, da un lato non si esprime nulla di nuovo e dall’altro si prosciuga la fonte originale di cui io parlante dovrei essere portatore.

La manomissione delle parole

Un salvagente, a mio modestissimo parere, in questo maremagno di comunicazione prevedibile e di scarso senso è rappresentato dal libro di Gianrico Carofiglio La manomissione delle parole.

Lo stile di Carofiglio è sempre scorrevole, moderno e curato e in più ha il pregio di porre domande. Già il titolo lumeggia alla densità del contenuto. Sappiamo bene cosa significhi “manomettere”, ma, forse, ci sfugge il senso originario del termine. “Manomettere” significava nel mondo latino “liberare un servo” e in senso lato, dunque, dare la libertà.

Calata nel contesto l’opera di questo interessantissimo autore vuole essere, ha la pretesa di essere, un contributo alla liberazione delle parole e, più ancora, di chi usa le parole come materia viva di creazione.




Natale Fioretto

 
Natale Fioretto è docente di lingua italiana e di traduzione dal russo presso l’Università per Stranieri di Perugia. Si occupa da anni di metodologia dell’insegnamento della lingua italiana come L2. È appassionato di Valdo di Lione e Francesco d’Assisi.


0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.