Random Article


La promessa, di Giovanni Cocco

 
Giovanni Cocco, La promessa
Giovanni Cocco, La promessa
Giovanni Cocco, La promessa

 
Scheda del libro
 

Autore: Giovanni Cocco
 
Titolo: La promessa
 
Casa editrice: Nutrimenti
 
Anno: 2015
 
ISBN: 9788865944110
 
Pagine: 203
 
Formato: cartaceo; eBook
 
Genere: ,
 
Il nostro voto
 
 
 
 
 


User Rating
no ratings yet

 

Aspetti positivi


La buona ricostruzione di un fatto accaduto, la capacità di inserire vicende reali in un contesto immaginario, di mescolare il vissuto di un personaggio di fantasia con quello di un uomo realmente esistito

Aspetti negativi


La narrazione vuole essere intimistica sebbene in realtà si trasformi via via in una sorta di cronaca anche quando Vincent racconta di sé. Nessun fronzolo, povertà di suggestioni, puri resoconti che privano il lettore di un coinvolgimento emotivo


In sintesi

La promessa è il secondo titolo della quadrilogia Genesi scritta da Giovanni Cocco, voce nuova, unica e originale della narrativa italiana.

0
Posted 22 Febbraio 2016 by

 
La nostra recensione
 
 

Giovanni Cocco, La promessaLa promessa è il secondo libro della quadrilogia Genesi di Giovanni Cocco pubblicato da Nutrimenti, romanzo che si ricollega al precedente La caduta (finalista Campiello 2013) poiché comincia laddove il precedente era finito, e il suo personaggio principale nonché voce narrante ha egli stesso un evidente collegamento con i personaggi della prima opera.

Vincent De Boer, un ex giornalista, si racconta in una sorta di monologo in cui prepotentemente si inserisce un fatto di cronaca, quello realmente accaduto il 24 marzo del 2015 quando un aereo partito da Barcellona e diretto a Dusseldorf, si è schiantato nel versante francese delle Alpi, per volontà suicida di chi stava al comando, Andreas Lubitz, ventisettenne e – per l’esattezza – copilota. Di certo ricorderete la tragedia, ed è questo il terreno su cui Giovanni Cocco si muove, dopo aver compiuto accurate ricerche e aver raccolto tutto il materiale possibile. Vincent è in un momento della sua vita in cui i dubbi, le incertezze e un conseguente mettersi in discussione, lo spingono verso la ricerca di un qualcosa che gli mostri la strada della maturità, dopo aver riconosciuto e affrontato le proprie debolezze. È così che si rende conto che la storia di Lubitz, il suo vissuto e la sorte dei centoquarantanove passeggeri del volo mai giunto a destinazione, potrebbero in qualche modo modificare la sua visione delle cose o del vivere. Parte per il luogo del disastro, parla con la gente, raccoglie informazioni, vive la tragedia in prima persona, riflette, tenta di comprendere…

Col passare del tempo mi sono arreso all’idea che nella vita di ciascuno di noi, al netto delle sofferenze, degli affanni, degli scorni che il destino, di tanto in tanto, si diverte a frapporre tra noi e l’idea stessa di felicità, non esista una proporzione diretta tra i meriti e le colpe, tra le ambizioni e i risultati. È tutto un gioco, un grande circo in cui il destino o la fede, per chi ci crede, o la vita, per tutti gli altri, si compiace nell’affibbiare onori e sofferenze, gioie e dolori inconsolabili.

La narrazione de La promessa vorrebbe essere intimistica, sebbene in realtà si trasformi via via in una sorta di cronaca anche quando Vincent racconta di sé. Nessun fronzolo, povertà di suggestioni, puri resoconti che privano il lettore di un coinvolgimento emotivo.

Una quadrilogia, è l’intento dell’autore considerato una voce nuova, unica e originale della narrativa italiana; ci siamo domandati se vi sia una ragione precisa per la scelta della vicenda e per questo suo sviscerarne ogni possibile dettaglio, nondimeno egli stesso dichiara semplicemente che si tratta di un romanzo scritto di getto, con l’intento di raccontare un fatto di cronaca che lo ha particolarmente colpito e di affrontare – attraverso questa vicenda – anche il tema del suicidio, che coinvolge ogni essere umano.




Susanna Trossero

 
Susanna Trossero è nata a Cagliari e vive a Roma. Ha fatto della scrittura la sua principale occupazione. Ha pubblicato poesie, raccolte di racconti, romanzi, e sta lavorando ad altri progetti. È un’appassionata di racconti brevi.


0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.