Random Article


L’ira della Medusa, di Luigi Milani

 

 
Scheda del libro
 

Autore: Luigi Milani
 
Titolo: L'ira della Medusa
 
Casa editrice: Delos Digital
 
Anno: 2019
 
ISBN: 9788825408065
 
Formato: eBook
 
Genere: , ,
 
Il nostro voto
 
 
 
 
 


User Rating
no ratings yet

 

Aspetti positivi


Il saper mescolare temi d'attualità con atmosfere horror e personaggi tratti dalla mitologia e dalla letteratura fantastica, Lovecraft

Aspetti negativi


non sapremo mai se Livio è riuscito a fare quella famosa calling con i suoi capi


In sintesi

Leggi il racconto L’ira della Medusa di Luigi Milani pubblicato da Delos e scopri come l’autore è riuscito a trasmettere il senso dell’inquietudine.

0
Posted lunedì, 18 Febbraio 2019 by

 
La nostra recensione
 
 
Luigi Milani, L'ira della Medusa

Luigi Milani, L’ira della Medusa

L’ira della Medusa è un racconto lungo di genere horror-gotico-romantico, scritto da Luigi Milani. Nato a Roma nel 1963, fra i soci fondatori di Edizioni XII, è curatore della collana eTales per Graphe.it edizioni e collabora anche con Kipple Officina Libraria. Nel corso della sua carriera ha pubblicato diversi racconti e romanzi per parecchi editori (Casini Editore, Ciesse Edizioni, Delmiglio Editore, Edizioni Nero Press, Edizioni Graphe.it) e su diverse riviste. Fra i suoi libri ricordiamo:

  • Nessun futuro (Casini Editore, 2011 e Dunwich Edizioni, 2015)
  • Seasons, Ci sono stati dei disordini e L’estate del diavolo (Delirium Edizioni, 2011-2012)
  • Eventi bizzarri e Lo studio in verde (con Alexia Bianchini, La Mela Avvelenata Edizioni, 2013)
  • La notte che uccisi Jim Morrison (Dunwich Edizioni, 2014)
  • Solo il mare intorno (con Danilo Arona e Angelo Marenzana, Nero Press, 2016)
  • Un altro futuro (Edizioni Scudo, 2016)
  • Il demone di carta (Edizioni Graphe.it, 2017)
  • Il libro maledetto (con Alexia Bianchini, Delos Digital, 2018)

E adesso arriva il romanzo L’ira della Medusa. Preparatevi per un viaggio a dir poco inquietante, dove anche gli dei possono morire.

L’ira della Medusa

Ci troviamo in una Napoli invasa dai rifiuti. Qui conosciamo Livio, giornalista che ha visto tempi migliori, il quale sta rischiando la vita mettendosi a indagare su antichi riti dionisiaci e sacrifici umani. Una donna pericolosa e sfuggente sembra volerlo aiutare, ma il vero orrore attende Livio al varco. Quale sarà il destino della razza umana?

L’ira della Medusa è un buon racconto lungo, che mescola temi di attualità con suggestioni di antiche mitologie e più di un tocco lovecraftiano. Sin da subito si percepisce un senso di straniamento in questo racconto: ci troviamo in una Napoli che sembra uscita da un’Apocalisse. Una Napoli dove il problema dei rifiuti è giunto alla sua estrema dimensione, ma scopriamo ben presto che c’è un motivo per tutto questo. E tale motivo coinvolge antiche divinità e culti ormai dimenticati.

Un senso di inquietudine pervade tutto il racconto, lo stesso protagonista non riesce più a distinguere fra sogno e realtà.

Lo stile è abbastanza scorrevole, senza fronzoli eccessivi, ma in grado di trasmettere una sensazione di freddo strisciante, di qualcosa che sta per arrivare e che non porterà nulla di buono. A proposito dei temi d’attualità trattati, talvolta i giudizi vengono spinti all’estremo, ma la cosa è funzionale all’estremismo della situazione in cui Napoli viene calata.

Alla fine della lettura L’ira della Medusa vi lascerà addosso una strana sensazione di inquietudine.




Nymeria

 
Nerd inside, come scopo nella vita sto cercando di leggere tutta la letteratura fantasy possibile e immaginabile.. Beh, poi ci sono anche i manga, i videogiochi, i telefilm, i film... ce la farò?


0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.