Random Article


Luigi Tenco, il mistero mai chiarito

 

 
Scheda del libro
 

Autore: Philippe Brunel (traduzione di Giuditta Vulpius)
 
Titolo: Ciao, amore. Tenco e Dalida, la notte di Sanremo
 
Casa editrice: Rizzoli
 
Anno: 2012
 
ISBN: 9788817055185
 
Pagine: 182
 
Formato: cartaceo; eBook
 
Genere: , ,
 
Il nostro voto
 
 
 
 
 


User Rating
7 total ratings

 

Aspetti positivi


Ricostruzione accurata del caso Tenco, grande scorrevolezza; il libro si legge come un romanzo.

Aspetti negativi


Alcuni passaggi iniziali possono risultare un po' confondenti, per il frequente mescolarsi dei piani temporali e per una certa, a tratti eccessiva, tendenza all'autobiografia da parte dell'autore.


In sintesi

La notte del 27 gennaio 1967, Luigi Tenco fu ritrovato senza vita nella sua camera nella dépendance dell’Hotel Savoy a Sanremo. Cosa successe veramente?

0
Posted 13 Dicembre 2013 by

 
La nostra recensione
 
 

Philippe Brunel, Ciao, amore. Luigi Tenco e Dalida, la notte di SanremoLa tragica scomparsa di Luigi Tenco, avvenuta la notte del 27 gennaio 1967 durante il Festival di Sanremo, a distanza di tanti anni lascia ancora dietro di sé una lunga scia di dubbi e misteri. Il giornalista investigativo Philippe Brunel, già autore di un eccellente libro dedicato al caso Pantani, esamina tutta la vicenda del grande cantautore scomparso prematuramente.

Ciao amore, oltre a ricostruire l’accaduto con dovizia di particolari, mai però inutili o ridondanti, può essere letto come una sorta di affascinante romanzo. Scritto in prima persona, ha innanzitutto il pregio della scorrevolezza – qualità non sempre posseduta da saggi e biografie – e il fascino tipico della letteratura noir. Le atmosfere notturne e disperate, la narrazione quasi chandleriana e lo spiccato carattere autobiografico impreziosiscono il libro, che costringe – sia ben chiaro, piacevolmente – il lettore a non abbandonare il volume una volta intrapresa la lettura.

Troppi i misteri di un’inchiesta condotta con colpevole superficialità, ambigue e frettolose, quando non improntate al gossip più becero, la maggior parte delle ricostruzioni giornalistiche dell’epoca. Le incongruenze legate al ritrovamento del corpo senza vita, le bizzarrie procedurali delle forze dell’Ordine, con ogni probabilità sottoposte alle pressioni esterne dell’ambiente discografico e televisivo, il ruolo tutto da chiarire di Dalida, presunta amante dell’artista. E ancora: la misteriosa presenza dell’ex marito della grande cantante francese, da sempre ostile a Tenco. E la presenza sullo sfondo di Valeria, donna segreta del cantautore, venuta alla luce solo molti anni dopo grazie all’epistolario intercorso tra i due.

Ho particolarmente apprezzato il fatto che Brunel non fornisca risposte alla ridda di domande che pure solleva nelle quasi 200 pagine di cui si compone il libro: tra le righe si intuisce a tratti il suo punto di vista, ma con grande correttezza e rispetto del lettore lascia che sia quest’ultimo a formarsi liberamente la propria opinione. Davvero si trattò di suicidio, o non fu invece il tragico epilogo di un alterco tra amanti? Oppure, ipotesi raggelante, possiamo escludere del tutto che non sia stato commesso un omicidio, alla luce anche delle minacce ricevute dallo stesso Tenco nei giorni che precedettero l’infausto festival sanremese?

Ciao amore è un testo imperdibile per chi, come il sottoscritto, è interessato a sapere di più sulle tante pagine oscure di cui è disseminato il libro, ahimè incompiuto, della vita di personaggi spesso tanto amati quanto sfortunati.

Philippe Brunel
Ciao, amore. Tenco e Dalida, la notte di Sanremo
traduzione di Giuditta Vulpius
Rizzoli, 2012
ISBN 9788817055185
pp 182, euro 17,50
disponibile anche in eBook: euro 9,99




Luigi Milani

 
Luigi Milani è giornalista freelance, editor e traduttore. Autore di due romanzi e una raccolta di racconti, ha curato le edizioni italiane degli ultimi due libri di Jasmina Tešanović, Processo agli Scorpioni e Nefertiti (Stampa Alternativa 2008-2009), e le versioni italiane di alcuni racconti di Bruce Sterling (40k eBooks). È tra i fondatori delle Edizioni XII. Vive e lavora a Roma. Per la Graphe.it edizioni dirige la collana di narrativa digitale eTales.


0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.