Random Article


Mario Quintana, Il colore dell’invisibile

 

 
Scheda del libro
 

Il nostro voto
 
 
 
 
 


User Rating
1 total rating

 


In sintesi

Mario Quintana (1906-1994) è uno dei poeti regionali brasiliani che ha saputo imporsi all’attenzione internazionale. Il poeta gaúcho gode in patria di immensa considerazione restando, tuttavia, in Italia, praticamente sconosciuto ai più. L’opera in questione per la sua versatilità ed immediatezza si pone come un efficace biglietto da visita per introdurre il lettore italiano ai […]

0
Posted martedì, 15 Gennaio 2008 by

 
La nostra recensione
 
 

Copertina del libro Il colore dell’invisibile di Mario QuintanaMario Quintana (1906-1994) è uno dei poeti regionali brasiliani che ha saputo imporsi all’attenzione internazionale. Il poeta gaúcho gode in patria di immensa considerazione restando, tuttavia, in Italia, praticamente sconosciuto ai più. L’opera in questione per la sua versatilità ed immediatezza si pone come un efficace biglietto da visita per introdurre il lettore italiano ai versi giocosi, fantasiosi ma sempre profondissimi di Mario Quintana. Il colore dell’invisibile – tradotto per la prima volta in Italia – raccoglie centodiciotto poesie per lo più brevi e in versi liberi. La traduzione è opera di Natale Fioretto, lusitanista e poeta a sua volta.

Ecco una poesia dalla raccolta:

Le bambole di pezza

Le bambole di pezza
così maternamente cullate
dalle bimbe povere
sono molto più belle
delle bambole sontuose come principesse
– orgoglio delle vetrine …
Queste umili bambole di pezza
con gli occhietti di grano
le boccucce sbaffate di inchiostro
sono molto più belle perché più amate!




Graphe.it

 
“La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro; leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare” (A. Schopenhauer)


0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.