Random Article


Outlander, Diana Gabaldon e Claire Randall finalmente sullo schermo

 

 
Scheda del libro
 

Autore: Diana Gabaldon (traduzione di Valeria Galassi)
 
Titolo: La straniera
 
Casa editrice: Corbaccio
 
Anno: 2010
 
ISBN: 9788879725361
 
Pagine: 838
 
Formato: cartaceo; eBook
 
Genere: ,
 
Il nostro voto
 
 
 
 
 


User Rating
4 total ratings

 

Aspetti positivi


Una protagonista dal carattere forte, ottima ricostruzione storica.

Aspetti negativi


I passaggi romantico/erotici a volte stancano.


In sintesi

Sono pronti gli episodi di Outlander dal primo romanzo della saga di Diana Gabaldon. Il primo episodio si intitola Sassenach ovvero straniera.

0
Posted 13 Agosto 2014 by

 
La nostra recensione
 
 

Outlander, Diana Gabaldon e Claire Randall finalmente sullo schermoI romanzi di Diana Gabaldon sono conosciuti ormai in tutto il mondo (in Italia sono editi da Corbaccio)  e Claire Randall, bisogna dargliene atto, è una protagonista intelligente forte, sorprendente. Se avete sempre sognato di vederla sullo schermo è arrivato il vostro momento. Come potete leggere sul sito della stessa autrice, sono pronti gli episodi dal titolo Outlander, preso dal primo romanzo della saga. Il primo episodio si intitola Sassenach ovvero straniera.

Ricapitoliamo velocemente la storia. Siamo nel 1945 e Claire è un’infermiera militare, separata da suo marito da ben cinque anni. A guerra finita, la giovane coppia parte per una seconda luna di miele, nel tentativo di ritrovare l’intimità perduta. Destinazione le Highlands scozzesi.

Frank, il marito di Claire, è uno storico e dunque affascinato dalle tradizioni locali, tanto da cominciare subito con il visitare le rovine di un antico castello, cercare notizie sul suo antenato Black Jack Russel e assistere insieme a sua moglie (non visto) a un misterioso rituale che si svolge in un cerchio di pietre.

Sarà proprio quel cerchio di pietre a sbalzare Claire nella Scozia del 1743, attraversata dalla guerra con gli inglesi e dilaniata dalle lotte tra i clan. Qui conoscerà il giovane e forte (e bello, ovviamente) James Fraser, che cambierà la sua vita. Non vi dico di più, per non rovinarvi la sorpresa.

I titoli che compongono la saga sono: La straniera; L’amuleto d’ambra; Il ritorno; Il cerchio di pietre; La collina delle fate; Tamburi d’autunno; Passione oltre il tempo; La croce di fuoco; Vessilli di guerra; Nevi infuocate; Cannoni per la libertà; Destini incrociati; Il prezzo della vittoria.

Diana Gabaldon ha curato moltissimo la parte storica dei suoi romanzi, come anche il tono narrativo sempre ben teso e avvincente. Per gli addicted del romanticismo, ci sono anche passaggi romantici, a volte piuttosto dettagliati. Io non ne sono una gran fan perché mi sembra spezzino la tensione della storia, ma per chi ama leggere storie fantasy e ambientate in epoche passate, è un tocco che non guasta.

Gli interpreti principali della serie televisiva Outlander sono Caitriona Balfe nel ruolo della protagonista Claire Randall (molto diversa da come appare in questa foto da book professionale), Sam Heughan nel ruolo di James Fraser (quanti di noi seguiranno la serie solo per lui?) e Tobias Menzies nel ruolo sia del primo marito Frank Randall che del suo cattivissimo antenato Black Jack Randall.

So già che non perderò una puntata e quasi sicuramente ne comprerò il cofanetto non appena disponibile. Mi auguro che presto realizzino una serie televisiva anche dalla saga dedicata da Diana Gabaldon a Lord John, altrettanto sorprendente e curiosa.




Mariantonietta Barbara

 
Autrice per il web, scrittrice, editor. Ha collaborato con diverse testate nazionali di nanopublishing. Si è occupata di blogging e web strategy per piccole aziende. Leggere, scrivere e perdersi nelle serie tv sono le sue grandi passioni.


0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.