Random Article


La saga fantasy Luna di Antonio Alvares: Il sequestratore di Graal e La notte dell’Homecoming

 
La saga fantasy Luna di Antonio Alvares: Il sequestratore di graal e La notte dell'Homecoming
La saga fantasy Luna di Antonio Alvares: Il sequestratore di graal e La notte dell'Homecoming
La saga fantasy Luna di Antonio Alvares: Il sequestratore di graal e La notte dell'Homecoming

 
Scheda del libro
 

Autore: Antonio Alvares
 
Titolo: Luna: Il segreto di Graal – La notte dell'Homecoming
 
Casa editrice: Intrecci
 
Anno: 2012, 2019
 
ISBN: 9788899550257, 9788831398008
 
Pagine: 434, 522
 
Formato: cartaceo
 
Genere:
 
Il nostro voto
 
 
 
 
 


User Rating
no ratings yet

 

Aspetti positivi


Il gioco di rimandi alla nostra realtà, il graal, i dialoghi veloci.

Aspetti negativi


Qualche refuso qua e là, le parti di narrazione storica rallentano l'azione.


In sintesi

Scopri i romanzi della saga fantasy Luna scritti da Antonio Alvares: Il sequestratore di Graal e La notte dell’Homecoming in libreria per i tipi di Intrecci.

0
Posted 11 Gennaio 2020 by

 
La nostra recensione
 
 
Antonio Alvares, Luna. Il sequestratore di graal

Antonio Alvares, Luna. Il sequestratore di Graal

Questa sarà una recensione insolita in quanto parleremo di due libri: Il sequestratore di Graal e La notte dell’Homecoming entrambi titoli della saga fantasy Luna di Antonio Alvares. Due romanzi di fantascienza tutti da scoprire.

Il sequestratore di Graal. Luna: trama

Immaginate il tempo come se fosse una scacchiera, con le persone che diventano i pezzi e che vengono coinvolte in una sfida infinita. Le loro mosse determineranno il corso delle loro vite, ma ogni mossa potrebbe essere anche l’ultima.

In una realtà che è e non è il nostro mondo, conosciamo Indra Vrìta, un flyballer professionista la cui vita verrà stravolta da uno scherzo del destino. Poi c’è Selfant O’dinn, il comandante stellare della Asgard, uno spietato cacciatore di pirati. E c’è anche Jeanette Finn, tranquilla casalinga telecineta che a causa del suo dono finisce con l’essere coinvolta in una storia più grande di lei. E ci sono Will, Pan e tanti altri personaggi, le cui vicende, apparentemente slegate, si intrecciano l’una nell’altra. Tutti sono in attesa della discesa in campo del pezzo più importante, Luna, la viaggiatrice del tempo che viaggia per amore ed è accompagnata dalla morte. Luna giungerà in un futuro ipertecnologico in cui il folle Sequestratore di Graal sta conducendo i suoi sadici esperimenti.

La trama è solo apparentemente semplice: Indra si ritrova con l’avere a che fare improvvisamente con un graal, un potere unico per ogni essere umano; Will, agente del SIA, indaga segretamente sulla scomparsa del suo partner e ufficialmente sulla scomparsa della povera Jeannete; i piani alti del governo sembrano voler ignorare determinati fatti; un pazzo sequestratore rapisce persone apparentemente a caso…

Fra un colpo di scena e l’altro si dipana una storia fatta di intrighi e segreti che cambieranno per sempre le vite dei protagonisti.

Luna – La notte dell’Homecoming: trama

Antonio Alvares, Luna. La notte dell'Homecoming

Antonio Alvares, Luna. La notte dell’Homecoming

Vi ricordate di Luna? È una pellerossa che ama l’avventura e rispetta la natura e i suoi spiriti, molto gentile verso il prossimo, ma spietata contro i tiranni. Innamorata segretamente di Straniero, il maestro che le ha insegnato tutto, che le ha fatto vedere come difendersi da magie, predatori e oscurità, che l’ha trasformata in una guerriera e che le ha fatto conoscere il pericolo dei Mandriani, mostri che minacciano l’umanità. Quando Luna e Straniero si sono separati, Luna ha capito che solo Straniero può salvare la razza umana e ha cominciato a viaggiare nel suo mondo fino a oltrepassarlo e ad arrivare in una realtà alternativa ipertecnologia.

Luna si trova in una Terra fatta di astronavi che viaggiano fra le stelle, androidi assassini, umani dagli strani poteri, ma c’è di peggio. La popolazione terrestre si sta preparando all’Homecoming, la grande battaglia spaziale fra Asse e pirati che potrebbe alterare l’equilibro della Federazione. Tramite l’aiuto di Pan e della famiglia Busieux, Luna dovrà riuscire a capire come sopravvivere in questa realtà digitale e tecnologica per riuscire ad affrontare la sfida finale, propri lì dove la natura sta morendo e dove l’amore viene considerato una debolezza mortale.

Recensione dei due titoli della saga fantasy Luna

Se vi piace la fantascienza, le realtà alternative, i multiversi, le storie con indagini adrenaliniche e i super poteri, allora i due romanzi di Antonio Alvares fanno per voi.

Ma attenzione: si tratta di una lettura non sempre semplice, da affrontare con attenzione e concentrazione. Parliamo dei due libri come se fossero uno solo perché il secondo è la diretta continuazione del primo, pur essendo usciti a sette anni di distanza l’uno dall’altro.

Inizialmente si rimarrà spiazzati durante la lettura perché ci si ritroverà a dover affrontare un mondo con delle regole che non conosciamo, ma che rimanda chiaramente al nostro. Man mano che la lettura procede, però, si capiscono le leggi e i rapporti che regolano tale mondo e si viene coinvolti nell’indagine e nella lettura.

In realtà non si tratta di romanzi solamente sci-fi: ci sono più livelli di lettura che rimandano anche a situazioni di attualità, politica odierna, problemi ambientali e problemi legati alla differenza di classe sociale. I nomi stessi dati a organizzazioni e affini tipici di questo mondo si riferiscono a elementi presenti nella nostra realtà, in un gioco di rimandi continuo che sfida il lettore a capire a quale di essi ci si stia riferendo.

Anche i personaggi sono descritti bene, ciascuno ha una personalità peculiare e un modo di guardare al mondo che si evince dai continui cambi di narrazione: vediamo la storia con gli occhi di personaggi differenti.

La trama principale scorre tranquilla. Unico problema sono i rallentamenti dovuti alla necessità di spiegare determinati eventi storici e le dinamiche dei vari paesi descritti. Pur essendo parti indispensabili per meglio capire perché un determinato posto o popolo sia diventato quel che è, queste parti più narrative tendono a interrompere un po’ il ritmo narrativo. Tuttavia il desiderio di scoprire cosa accade spinge il lettore a proseguire nella lettura.

Se non siete amanti del genere fantascientifico, non temete: gli element sci-fi ci sono, ma sono sempre funzionali alla trama e non appesantiscono la lettura.




Nymeria

 
Nerd inside, come scopo nella vita sto cercando di leggere tutta la letteratura fantasy possibile e immaginabile.. Beh, poi ci sono anche i manga, i videogiochi, i telefilm, i film... ce la farò?


0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.