Random Article


Sera in paradiso, di Lucia Berlin

 

 
Scheda del libro
 

Autore: Lucia Berlin (traduzione di Manuela Faimali)
 
Titolo: Sera in paradiso
 
Casa editrice: Bollati Boringhieri
 
Anno: 2018
 
ISBN: 9788833930398
 
Pagine: 268
 
Formato: cartaceo; eBook
 
Genere: ,
 
Il nostro voto
 
 
 
 
 


User Rating
no ratings yet

 

Aspetti positivi


Uno stile asciutto, piacevole, privo di fronzoli. Una interessante varietà di personaggi e ambientazioni.

Aspetti negativi


Troppe interruzioni brusche lasciano un senso di incompiuto in vari racconti, quasi si sentisse la mancanza di un finale che soddisfi le aspettative create.


In sintesi

Leggi i racconti della raccolta Sera in paradiso scritti da Lucia Berlin e scopri il suo particolare modo di vedere il mondo e di narrarlo.

0
Posted mercoledì, 2 Gennaio 2019 by

 
La nostra recensione
 
 
Lucia Berlin, Sera in paradiso

Lucia Berlin, Sera in paradiso

Sera in paradiso di Lucia Berlin, è una raccolta di racconti pubblicata dalla Bollati Boringhieri. L’autrice, nativa dell’Alaska, è molto ben recensita dalla critica che la considera una vera fuoriclasse, sebbene rivalutata dopo la sua morte, avvenuta nel 2004.

Vincitrice di numerosi premi importanti, Lucia Berlin – nata nel 1936 – ha sempre amato i racconti. In questo libro ve ne sono ventidue, narrati con stile asciutto, privo di fronzoli e giri di parole.

Sera in paradiso, fotografie di spaccati di vita

Avvertiamo, nella narrazione, una personale visione del mondo da parte della scrittrice. Lucia Berlin racconta sì storie d’altri ma attraverso il suo modo di vedere le cose.

L’osservare situazioni, spaccati di vita attraverso i suoi occhi, diviene quasi come sfogliare un album di fotografie, e cogliamo in quegli scatti un sapiente uso delle parole.

Le ambientazioni sono ben delineate, i personaggi vivono le situazioni più disparate, perché la loro creatrice non ha timore di affrontarne anche di scomode .

Varietà di temi, argomenti conosciuti a fondo

Sera in paradiso offre storie che celano argomenti e situazioni da lei vissuti, come la dipendenza da alcol o droghe, ma che spaziano anche oltre raggiungendo e includendo una grande varietà di temi in cui può anche capitare di trovare un originale collegamento – in racconti differenti – tra protagonisti o comprimari.

Molte donne, il matrimonio come illusorio punto d’approdo e in realtà fonte di rovinose cadute, piccoli o grandi drammi quotidiani, paesaggi o condizioni atmosferiche che allietano o disturbano, storie normali o fuori dall’ordinario, ma…

Pagine non scritte

In molti di questi racconti, spesso ci si trova quasi davanti a pagine mancanti o che non sono state scritte. Una scelta stilistica che la contraddistingue, naturalmente, che tuttavia lascia non tanto la possibilità di un finale aperto quanto la sensazione che davvero manchi qualcosa alle storie. Storie che partono nel modo migliore, che proseguono creando aspettative, poi si interrompono volutamente lasciando perplessi e insoddisfatti. Questo stile ha di certo i suoi estimatori, ma rischia di penalizzare quelle belle “foto” di cui sopra, lasciando sfocati elementi che avremmo voluto vedere più nitidamente.

Sera in paradiso e Ava Gardner

Sera in paradiso è il racconto che dà nome alla raccolta, e sembrerebbe sia stato ispirato da una storia vera su Ava Gardner e una caduta di stile di un suo ammiratore, ma non aggiungiamo altro per lasciarvi il piacere della lettura.




Susanna Trossero

 
Susanna Trossero è nata a Cagliari e vive a Roma. Ha fatto della scrittura la sua principale occupazione. Ha pubblicato poesie, raccolte di racconti, romanzi, e sta lavorando ad altri progetti. È un’appassionata di racconti brevi.


0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.