Random Article


Viaggi in Italia, tra haiku e ricette

 

 
Scheda del libro
 

Il nostro voto
 
 
 
 
 


User Rating
1 total rating

 


In sintesi

Viaggiare e assaggiare sono due aspetti della stessa medaglia che, soprattutto in estate, molti di noi sperimentano. Il viaggio e il cibo sono deliziosamente uniti nel libro Haiku golosi, a cura di Fabia Binci pubblicato (qualche buon anno fa) dalle edizioni Empiria. La raccolta ruota (che ha ottenuto uno speciale riconoscimento al X Premio internazionale di […]

0
Posted 18 Agosto 2012 by

 
La nostra recensione
 
 

Viaggiare e assaggiare sono due aspetti della stessa medaglia che, soprattutto in estate, molti di noi sperimentano. Il viaggio e il cibo sono deliziosamente uniti nel libro Haiku golosi, a cura di Fabia Binci pubblicato (qualche buon anno fa) dalle edizioni Empiria.

La raccolta ruota (che ha ottenuto uno speciale riconoscimento al X Premio internazionale di poesia haiku) ruota intorno al tema del cibo. Le autrici e gli autori, tutti alunni del Laboratorio di scrittura creativa dell’UniTre di Arenzano (Genova), traducono in poesia le sensazioni e i sapori legati alle varie tradizioni culturali italiane. Scrive la curatrice:

Il cibo oltre a essere fonte di piacere e di vita, è un luogo privilegiato della memoria, dà sicurezza e forza. A volte è nostalgia;  un sapore, un odore ed è subito un luogo o un momento della nostra vita a travolgerci con il suo carico di emozioni.

In Haiku golosi ci sono molti brevi componimenti poetici: dai semplici ricordi, come si diceva prima, a veri e propri menù, passando per ricette specifiche e momenti della vita quotidiana. A volte, è vero, alcune immagini sono un po’ ovvie e semplici, ma mai banali.

Tra tutti gli haiku che compongono il libro ne ho estratti alcuni che chiosano la cucina regionale italiana: una sorta di mini guida (con le regioni in ordine alfabetico) gastronomica-culturale dello Stivale che, attraverso l’uso di una forma poetica che non certo classica per noi, ci aiuta a guardarci intorno con un sorriso di novità.

Buona cucina,
gustosa e raffinata
all’italiana

I maccheroni
alla chitarra e il pesce
– costa d’Abruzzo

Lasagne a strati,
olio e peperoncino
Calabria al sole

Zuppa di cozze,
coniglio all’ischitana
nella Campania

Piadina calda
prosciutto e Sangiovese
– calda Romagna

I tortellini,
lo zampone e i prosciutti
– terra d’Emilia

Nella fonduta
il profumo di malghe
caro Friuli!

Uova alla slava
e frittelle di riso
Venezia Giulia

I saltimbocca,
l’abbacchio alla romana
– siamo nel Lazio

Pesto odoroso
trenette e fagiolini:
verde Liguria

Zuppa pavese,
foiolo milanese
– in Lombardia

Vino Falerno,
salsiccia soppressata
– la mia Lucania

I vincisgrassi
dorati di rigaglie
Marche sognate

Fusilli al sugo
e brodetto di pesce
– sosta in Molise

Alta Superga
barolo e gianduiotti
Piemonte regio

Cime di rapa
ed orecchiette al sugo
mangiamo in Puglia

Nota del mare
sulla carta da musica
della Sardegna

Torta Trinacria,
pesce spada alla ghiotta
– calda Sicilia

Cacciucco e ceci,
fegato di maiale
– pranzo in Toscana

Polenta nera
e due knederli in brodo
– gusto trentino

Tartufo nero
e porchetta allo spiedo
– nell’Umbria verde

Cime nevose
fonduta di fontina
la Val d’Aosta

Panna montata
canditi colorati
– dolce Veneto

Senryu. Haiku golosi
[in testa al frontespizio: X Premio Letterario dell’Associazione Nazionale Amici del Haiku – Premio Speciale]
Edizioni Empiria, 1996
ISBN 978-88-85303-42-3
pp. 84, con illustrazioni, euro 8,00




Roberto Russo

 
Roberto Russo è nato a Roma e vive a Perugia. Dottore in letteratura cristiana antica greca e latina, è appassionato del profeta Elia. Segue due motti: «Nulla che sia umano mi è estraneo» (Terenzio) e «Ogni volta che sono stato tra gli uomini sono tornato meno uomo» (Tommaso da Kempis). In questa tensione si dilania la sua vita. Tra le altre cose, collabora con alcune testate online, è editore della Graphe.it, e tanto tempo fa ha pubblicato un racconto con Mondadori.


0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.