Random Article


Giorgia, un’artista finalmente senza più paure

 

 
Scheda
 

Autore: Giorgia
 
Titolo: Senza paura
 
Etichetta: Sony Music
 
Anno: 2013
 
Genere: , ,
 
Il nostro voto
 
 
 
 
 


User Rating
6 total ratings

 

Aspetti positivi


Disco molto piacevole, produzione sontuosa all’insegna del divertimento

Aspetti negativi


Una certa eccessiva discontinuità di atmosfere tra i brani, talvolta disorientante


In sintesi

In “Senza paura” Giorgia sembra essersi affrancata da un repertorio non sempre all’altezza delle sue strepitose qualità canore e interpretative.

0
Posted mercoledì, 14 Maggio 2014 by

 
La nostra recensione
 
 

La recente pubblicazione del nuovo video di Giorgia, Non mi ami, ci fornisce il destro per occuparci dell’album, Senza paura, uscito lo scorso autunno, dal quale è tratto il brano trasposto in un raffinato videoclip, che tra l’altro ci mostra l’artista in versione “nature”.

Con questo album la talentuosa cantante romana sembra essere finalmente riuscita ad affrancarsi da un problema che l’ha spesso afflitta in passato, il doversi misurare con un repertorio non sempre all’altezza delle sue strepitose qualità canore e interpretative.

Dalle tracce di questo disco traspaiono infatti una maggiore libertà e più divertimento che in passato, uniti a una superiore consapevolezza dei propri mezzi espressivi, nonché a una sopravvenuta maturazione interiore che sembra aver placato molti dei dubbi e delle ansietà vissuti dall’artista in passato.

Il punto di forza del disco è rappresentato dagli arrangiamenti, sofisticati e mai così internazionali nelle sonorità, in quella che è una riuscita miscela tra atmosfere alla Adele e alla Alicia Keys, proteso però anche verso la dance, in maniera più scoperta e divertita che in precedenti produzioni di Giorgia. Un esempio di tale orientamento i brani Perfetto e La mia stanza, particolarmente riusciti e curatissimi nei suoni, grazie alla scintillante produzione di Michele Canova. Con lui – anzi, grazie a lui – la cantante Giorgia si è spinta a registrare a Los Angeles. Non a caso proprio il brano Non mi ami reca le illustri firme di Natasha Bedingfield e Fraser T. Smith.

Interessante Quando una stella muore, una ballata dal sapore soul caratterizzata da una citazione – l’ennesima – dal celebre tema di James Bond. Sempre per rimanere all’estero, segnalo la presenza di un duetto prestigioso: I will pray, che regala agli ascoltatori l’inatteso confronto con Alicia Keys. Ed è proprio la cantante romana a emergere maggiormente nel brano, con un’interpretazione più misurata e in definitiva più riuscita.

Ma i duetti non finiscono qui, dal momento che la quarantenne cantante romana si misura anche con Olly Murs, in un brano tra soul e pop cantato addirittura in inglese, Did I Lose You.

Da segnalare anche la firma prestigiosa di Ivano Fossati, che Giorgia è riuscita a strappare dal suo ritiro per farsi regalare l’intensa Oggi vendo tutto.

Ricordiamo infine ai tanti fan dell’artista che è partito da Padova il suo nuovo tour, che la vedrà protagonista di diversi concerti tra maggio e luglio, con una breve pausa a giugno.

Tracklist

  1. Non mi ami
  2. Quando una stella muore
  3. I will pray
  4. Io fra tanti
  5. Riflesso di me
  6. Perfetto
  7. Avrò cura di te
  8. La mia stanza
  9. Oggi vendo tutto
  10. Did I lose you
  11. Ogni Fiore
  12. L’amore s’impara
  13. Il cielo è sempre il cielo
  14. Vedrai com’è
  15. Pregherò




Luigi Milani

 
Luigi Milani è giornalista freelance, editor e traduttore. Autore di due romanzi e una raccolta di racconti, ha curato le edizioni italiane degli ultimi due libri di Jasmina Tešanović, Processo agli Scorpioni e Nefertiti (Stampa Alternativa 2008-2009), e le versioni italiane di alcuni racconti di Bruce Sterling (40k eBooks). È tra i fondatori delle Edizioni XII. Vive e lavora a Roma. Per la Graphe.it edizioni dirige la collana di narrativa digitale eTales.


0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response


(required)


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.