Random Article


San Bonaventura da Bagnoregio, vescovo e dottore della Chiesa

 
San Bonaventura da Bagnoregio
San Bonaventura da Bagnoregio
San Bonaventura da Bagnoregio

 
La scheda del santo del giorno
 

Nome: Bonaventura da Bagnoregio
 
Data della ricorrenza: 15 luglio
 
Periodo: 1217/1218 - 1274
 
Patronato: fattorini
 
Grado della celebrazione: memoria obbligatoria
 
Titolo: , ,
 

Preghiera


Dio onnipotente, guarda a noi tuoi fedeli riuniti nel ricordo della nascita al cielo del vescovo san Bonaventura, e fa’ che siamo illuminati dalla sua sapienza e stimolati dal suo serafico ardore.


In sintesi

Santo del giorno 15 luglio è Bonaventura da Bagnoregio, francescano, vescovo e cardinale, e dottore della Chiesa, lodato anche da Dante nella Commedia.

0
Posted 15 Luglio 2016 by

 
Il santo del giorno
 
 
San Bonaventura da Bagnoregio

San Bonaventura da Bagnoregio

15 luglio: santo è giorno è san Bonaventura, patrono dei fattorini, che ritroviamo anche nel capitolo dodicesimo della Divina Commedia di Dante.

Bonaventura da Bagnoregio, al secolo Giovanni Fidanza, nacque a Bagnoregio, in provincia di Viterbo, tra il 1217 e il 1218 e morì a Lione, in Francia, il 15 luglio 1274.

Mistico e pensatore medievale, dottore allo studio di Parigi, diede forma di sintesi sapienziale alla teologia scolastica sulle orme di Agostino. L’espressione più matura di questo umanesimo teologico è nell’«Itinerario della mente a Dio». Discepolo di san Francesco guidò con superiore saggezza il suo ordine (1257-1273), tanto da essere chiamato «secondo fondatore e padre». Vescovo e cardinale di Albano, partecipò al secondo Concilio di Lione e si adoperò per l’unità della Chiesa.

Di lui scrive il Martirologio Romano: «Memoria della deposizione di san Bonaventura, vescovo di Albano e dottore della Chiesa, che rifulse per dottrina, santità di vita e insigni opere al servizio della Chiesa. Resse con saggezza nello spirito di san Francesco l’Ordine dei Minori, di cui fu ministro generale. Nei suoi molti scritti unì una somma erudizione a una ardente pietà. Mentre si adoperava egregiamente per il II Concilio Ecumenico di Lione, meritò di giungere alla visione beata di Dio».

Foto | By François, Claude (dit Frère Luc) ([1]) [Public domain], via Wikimedia Commons




Agiografo

 


0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response


(required)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.